Sono una ragazza di 20 anni

Sono una ragazza di 20 anni e ho il terrore di avere un tumore...la Mattina mi sveglio e penso se i sintomi che avevo il giorno prima sono spariti e sono ancora lì, mi tocco spesso il collo per trovare eventuali bozzi...questa cosa mi ha portato a rimanere sola i miei genitori non ne possono più e ho perso parecchi amici perché sono stata definita malata mentale... la mattina inizio a camminare per casa per scaricare la tensione che mi provoca l’ansia... da qualche mese sto male con la pancia ho fatto due eco addominali complete e dal gastroenterologo mi è stato detto che ho la colite spastica, perché non riesco a credere a queste parole?
Vorrei fare anche una colonscopia ma i miei genitori si rifiutano io so per certo che ho qualcosa che non va so che i sintomi e i dolori che hanno le persone affette da colite spastica non sono i miei stessi dolori così mi chiudo in me stessa e piango facendomi venire spesso gli attacchi di panico e non mi sento capita e odio il fatto che nessuno mi crede non ho un minimo conforto da nessuno... mi prendono per pazza e con i toni abbastanza alti mi dicono che non ho niente non so più cosa fare.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 34,6k 850 226
Gentile utente,

" perché non riesco a credere a queste parole?" Sarà la conseguenza del disturbo che sta avendo. Ma cosa intende quando dice che "la prendono per pazza"... cioè le persone dovrebbero concludere che ha un tumore perché ha paura di averlo ? Mi sembra logico che se il sintomo è mentale, a parte la valenza offensiva che per carità, qui ovviamente non ha, il termine "malato mentale" indica semplicemente che ci sono dei disturbi riguardanti le funzioni del cervello che producono per esempio delle ossessioni, e così possono manifestarsi.
Quindi io mi farei curare.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa