Attivo dal 2020 al 2020
Buongiorno, sono un uomo di 34 anni, da 14 anni cioè da quando avevo 20 anni assumo la Sertralina Hexal 50 mg per disturbo da attacchi di panico con agorafobia e tratti ipocondriaci e ossessivo compulsivi diagnosticato nel 2006 iniziata con 50 mg poi a scalare, sono arrivato ad assumerne 1/4 di farmaco per un anno ma ora ho dovuto riaumentare da 28 giorni e assumere 25 mg per un periodo molto ipocondriaco.

Ho notato che nei primi 6 giorni dall'aumento tutto bene partendo dal 7 giorno o iniziato ad avvertire dei sintomi tipo fitte sopra la testa parte alta destra zona parietale, pressione e fitte fronte tempie e parte posteriore testa, qualche fitta altezza guancie e sotto gli occhi, poi ho notato che sono spesso con la testa tra le nuvole ho la sensazione di non essere tanto lucido come spaesato cosa che mi veniva anche prima assumendo 1/4 di Sertralina, ma ora e da un paio di giorni di continuo, invece prima era meno giorni, il leggero mal di testa mi è diminuito mi sono rimaste qualche fitta fronte e tempie e questa sensazione di poca lucidità, questi sintomi li ho da 22 giorni.

Grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La dose è sempre minima, e di base c'è una diagnosi di ipocondria.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Grazie Dott Pacini
Infatti come le ho scritto nel 2006 nel foglio rilasciato dalla psichiatra c'era scritto " disturbo da attacchi di panico con agorafobia e tratti ipocondriaci e ossessivo compulsivi "
Ma vorrei capire questi sintomi.
Grazie

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Appunto, dicevo che essendoci una diagnosi del genere questi sintomi possono corrispondere a sintomi accentuati, oppure non essere sintomi ma oggetto di preoccupazione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Grazie ancora Dott Pacini
Intende che il leggero mal di testa e l'essere poco lucido sono dovuti a un fattore ansioso che si manifesta con tale sintomo?
Poi la seconda risposta non ho capito cosa intende per:
oppure non essere sintomi ma oggetto di preoccupazione.??
Cosa strana poi che ho notato l'essere poco lucido con la testa tra le nuvole capitava anche prima con 1/4 di Sertralina e mi venivano alcuni giorni altri invece no.
Il mal di testa e capitato alcune volte ma raramente anche con 1/4 , ma la cosa strana che in questo periodo mi sono venuti una settimana dopo aver aumentato la Sertralina e ho pensato fosse un sintomo da Sertralina però lo ho 22 giorni sembra strano.
Grazie

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, intendo dire che oltre a quello che lei dice può essere la preoccupazione che determina il sintomo (sintomo significa riferire un problema, se uno è preoccupato riferisce problemi, che non sono altri sintomi).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Grazie Dott Pacini
In effetti sono passato da assumere 1/4 ad assumerne 2/4 di farmaco per il fatto che ero un periodo abbastanza ipocondriaco avvertivo un sintomo e pensavo e ripensavo da cosa poteva essere causato guardavo anche su internet più volte al giorno, ero facilmente irritabile.
Sono 28 giorni che la sto assumendo 25 mg metà pastiglia e da 23 giorni avverto fitte e indolenzimento nella fronte e parte posteriore testa, e poca lucidità mancanza di concentrazione.
Grazie

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma se la dose è mantenuta a livelli bassi, queste differenze sono ininfluenti. Magari si mette in mente delle differenze sulla base di calcoli che fa "studiandosi" da solo con metodi sbagliati. Si faccia guidare dal suo medico sulla dose.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#8] dopo  
Attivo dal 2020 al 2020
Buongiorno Dottor Pacini grazie della risposta, ma non ho capito bene la logica del messaggio, potrebbe essere più preciso.
Grazie

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Intendo che se la dose è tenuta bassa, l'ansia non passa e l'attenzione rischia di concentrarsi su presunti effetti di variazioni minime di dosi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"