Utente
Sono un ragazzo di 21 anni.
Nell' Ottobre 2020 sono stato ricoverato in una clinica psichiatrica, e dimesso con la diagnosi di depressione e disturbo schizoide di personalità.

Però permangono da diversi anni, come scritto nella lettera di dimissione, dei pensieri a carattere delirante riguardo l'organizzazione del mondo che non sono stati diagnosticati, ora mi spiego meglio.

Io penso che dalla terra provengano due tipi di persone: gli umani e i non umani e provengono rispettivamente dal mondo uno e mondo due, come li chiamo io, e che io possa essere un prescelto da una divinità superiore visto che sono l'unico che pensa queste cose e che ho il dovere di divulgare queste cose, le persone del mondo due sono degli esseri che non sono umani, possono essere belli, ricchi, simpatici o meno, gentili o severi e per la maggior parte sono maschi.
Loro non soddisfano dei bisogni, come quello di mangiare, di lavarsi, di andare in bagno, di dormire ecc, cosa che le persone del mondo uno, come me, necessitano.

In più non pronuncio certe parole, come: crema, schiuma, barba, pipì...
Penso che le macchine altrui non abbiamo bisogno di un carburante e che l'uomo le guidi senza pedali.

Guardo con disprezzo le persone provenienti dal mondo uno, ad esempio alcuni miei amici perché so che loro sono come me ovvero che soddisfano dei bisogni fisiologici.

Questi pensieri influiscono molto sul mio umore che spesso è depresso, e infatti ho poca iniziativa sia ad uscire sia nel compiere azioni, non provo molto piacere per le cose che una volta me ne traevano, a volte ho la sensazione come se guardassi il mondo dall' esterno.

Avrei bisogno di un aiuto nel identificare una diagnosi che altri medici non sono stati in grado di fornirmi, e consigliarmi qualche esperto specifico del mio disturbo, grazie mille.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Per la diagnosi deve fare riferimento all'attuale psichiatra che la segue, se non ne ha uno deve riferirsi al Centro pubblico della sua zona anche per la terapia che in questo momento non sembra avere effetto su suoi sintomi.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Utente
Seguo già uno psichiatra nella mia zona, e assumo già una terapia farmacologia che come ha detto lei al momento non funziona, ma secondo lei di cosa si può trattare ?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
non è possibile considerare una diagnosi sul sito.

In ogni caso appare come una manifestazione che riguarda lo spettro psicotico per cui è necessaria una terapia continuativa.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72