Utente
Buongiorno,
a causa di disturbi visivi che mi intralciano seriamente nella vita quotidiana oramai da anni e che mi procurano un forte stress misto ad ansia mi sono recato da una psichiatra.

Dopo avermi ascoltato ha diagnosticato un " disturbo somatoforme indifferenziato ".

Potete chiarirmi cosa significa?

Purtroppo ho letto la diagnosi solo nel referto e non ho quindi potuto chiedere spiegazioni alla specialista
Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente
Mi ha fornito il nominativo di una psicologa che pratica la terapia cognitivo comportamentale e nel frattempo di assumere 10 gg di xanax 3 volte al giorno

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
In tutta franchezza, senta il parere di un altro specialista in psichiatria che possa inquadrare la questione in modo appropriato e che fornisca spiegazioni e terapie appropriate per il disturbo che viene riscontrato.


Un disturbo somatoforme non ha alcun miglioramento con una psicoterapia cognitiva anzi ne amplifica i sintomi.

L'uso di benzodiazepine è sconsigliato in quanto solo metodo tampone per ridurre l'ansia senza alcun riscontro di efficacia nel lungo termine.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72