Utente
Dopo non essere stata bene, mi sono recata dal mio psichiatra per capire un po’ cosa non stesse funzionando nel complesso dato che non ho visto miglioramenti.

Lui mi ha sottolineato come in realtà ci sono volte in cui il problema é solo psicologico e non ha a che fare con i neurotrasmettitori, può essere vero?
La depressione lieve può essere curata con antidepressivi?

Questo mi ha mandato ancora più in confusione in quanto già cerco ossessionatamente cosa c’é che non va in me, poi così mi fa pensare che sia io ad avere qualcosa che non va.

Ammetto di essere molto ansiosa, ho paura di non stare più bene, di non uscire da questa situazione, consulto i siti web per cercare di capire se qualcosa non va nella cura, se sono io ad avere troppe aspettative.

Mi chiedo quanto dura la fase acuta in questo caso ansia e depressione?
Tra ciò che mi dice lo psichiatra e ciò che mi dice lo psicologo ne esco sempre più confusa.
Questi quesiti sono diventati per me pensieri ossessivi e non so come liberarmene, non posso manco dirmi Mi rifugio in una serie tv che mi distrae, perché nulla riesce a farlo

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Nella precedente Richiesta le ho esplicitato in modo chiaro che la sua problematica riguarda soprattutto la relazione che ha con lo psicologo.



Dr F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Utente
E per quanto concerne ciò che è stato detto dallo psichiatra?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Anche queste teorie sono completamente scorrette secondo me lei deve trovare delle persone che la curino davvero con il senso scientifico della cura e con la volontà di poter gestire le terapie sotto tutti gli aspetti sia psicologici che farmacologici ma che abbiano bene in mente chiara la questione relativa alla psicopatologia e alla insorgenza dei disturbi psichiatrici. Diversamente la situazione diventa sempre più complessa e lei va in confusione quindi forse il caso di pensare nuove prospettive
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4] dopo  
Utente
Mi scusi dottore ma è possibile che questo mia star male sia dettato dal passaggio da sereupin a paroxetina generica?Sinceramente nel primo mese di assunzione di sereupin mi sentivo meglio e da quando sono passata a paroxetina generica ho di nuovo crisi di pianto

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Anche l’uso di un farmaco generico potrebbe far peggiorare i sintomi.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72