Lutto in gravidanza

Buonasera,

Se una donna perde il padre durante una gravidanza il nascituro ne può risentire?
Esistono studi o documentazione sul tema?
È successo a mia madre al quinto mese quando stavo per nascere e mi sono sempre chiesto se possa aver influenzato la mia vita in qualche modo.
Erano molto legati.


Grazie per l'attenzione

Cordiali saluti
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.5k 572 66
Gentile utente,

come mai in questa fase della sua vita - adulto nell'età di mezzo - Lei torna alla Sua vita intrauterina?
Forse sta cercando spiegazioni a dei problemi attuali? Oppure a dei suoi modi di essere, che caratterizzano il suo stare al mondo?
O che altro?

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per il celere riscontro, la domanda sorge perché sto facendo un percorso di psicoterapia dal quale emerge un vissuto familiare complesso e sto prendendo in considerazione tutte le circostanze che potrebbero essere interessanti per inquadrare la situazione.

Cordiali saluti
[#3]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.5k 572 66
Gentile utente,

in merito ad un vissuto familiare complesso (e quale non lo è?) ci scrive che:
"..sto prendendo in considerazione tutte le circostanze che potrebbero essere interessanti per inquadrare la situazione..."

Mi spiace non poterLa aiutare, non pratico l'approccio teorico che sta seguendo con la Sua Psicoterapeuta.
Non mi riferisco all'interrogativo generale di quanto le emozioni materne influenzino il feto, tutt* noi Psy possediamo adeguati studi in merito. Quanto piuttosto di stabilire "in quale modo" tale lutto abbia influito su "Sua" madre e di conseguenza su di Lei. E di creare un collegamento con le ricadute successive inerenti alla complessità della situazione familiare a cui Lei accenna.

E dunque si affidi alla Sua Psicoterapeuta.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora,

Va da sé che eventuali spunti di riflessione che dovessero nascere da una risposta al mio quesito iniziale verranno condivisi con la terapeuta.

Quindi se Lei o qualche altra persona è in grado di contribuire fornendo indicazioni o riferimenti a studi o nomi di persone che si sono occupate del tema del mio quesito iniziale ringrazio anticipatamente.

Cordiali saluti
[#5]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.5k 572 66
Gentile utente,

come lei avrà letto nelle Linee Guida del servizio, noi qui non forniamo indicazioni bibliografiche o simili.
Ci occupiamo unicamente dei disagi, malesseri, disturbi di cui l'utente soffre nel momento in cui ci scrive.

Non disperda le Sue energie, non Le serve; faccia riferimento alla Sua Terapeuta.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

[#6]
Dr.ssa Maria Teresa Furnari Psicologo 29
Gentile utente,
sono sicuro che la Sua terapeuta sappia perfettamente darLe riscontro e risposte congrue a tutte le varie perplessità e domande. Le consiglio di non cercare altrove, fuori dalla vostra relazione terapeutica, quello che già le è stato detto o non detto.
Cordialmente

Dott.ssa Maria Teresa Furnari
Psicologa, Esperta in tematiche Adolescenziali. Visita in presenza e on-line. Cell 3396448217

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto