Utente 918XXX
"non mi fai respirare" "non ce la faccio più" "voglio vivere"sono le ultime tre frasi in ordine di tempo che mi sono sentita dire dal mio fidanzato.Siamo fidanzati da 3 anni,io ne ho 19,lui 21 e viviamo una storia a distanza,per cui riusciamo a vederci solo una volta al mese per qualche giorno e tutto il mese di agosto.Il mio,il nostro problema,è la mia gelosia malata ,ossessiva ,morbosa,ho una paura assurda di perderlo,che possa lasciarmi,che possa preferire qualcun'altra a me,gli vieto di uscire,di guardare la televisione,di parlare con le ragazze,di andare all'università se c'è una ragazza il cui "voto"da uno a 10 è 8,quindi una bellissima ragazza...ogni volta che la vede e me lo dice piango,mi dispero,sto male,sono costretta a prendere delle gocce per calmarmi...ancora peggio quando mi dice che accidentalmente ha visto una velina,un'attrice o chi per essa,il mio dolore è fisico e mentale e sono consapevole di rendergli la vita un inferno ma non riesco a calmarmi.Seguo una dieta ferrea perchè ho paura di perdere il corpo che ho,la prima cosa che gli piacque,ogni ragazza che vede è un agonia,deve descrivermela,dirmi se era scollata,quanto,quanto è bella,se è più bella di me.
Non riesco più a essere serena e a rendere sereno lui che dimostra ormai i primi segni di cedimento,ho bisogno di un aiuto vi prego.
Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Daniel Bulla

48% attività
0% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
CREMA (CR)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gentile ragazza,
se tu per prima percepisci questo "cedimento" io da qui non posso che consigliarti di parlarne con qualcuno, perchè di questo passo forse la vostra relazione potrebbe davvero saltare.

Probabilmente, come dici tu, sei molto insicura, e pensi che da un momento all'altro l'amore ti possa abbandonare. E immagino anche che la tua giornata è colorata da un'ansia molto intensa.

Hai detto che prendi delle gocce quando sei agitata, te le ha prescritte il medico? Ne hai parlato con lui di questa situazione?
Cordialmente

Daniel Bulla

[#2] dopo  
Utente 918XXX

Gentile dottore sono solo gocce di valeriana,quindi nulla di cui preoccuparsi...La prego mi dia un consiglio,come posso fare a cambiare?a stare meno male per la mia gelosia e di conseguenza a far stare più sereno il mi oragazzo che è visibilmente stressato?

[#3]  
Dr.ssa Federica Ludovici

24% attività
0% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
il tuo malessere potrebbe dipendere da una tua bassa autostima: sei probabilmente troppo insicura, ti stimi e ami troppo poco. Sarebbe inutile che ti dicessi di stare tranquilla, che se lui ha scelto te un motivo ci sarà, sarebbe come dire a una persona con la bronchite di non tossire! E' evidente che il tuo disagio ha radici più profonde...paura di perdere il tuo corpo, diete ferree.
Il consiglio che posso darti è di parlare con uno psicoterapeuta e capire bene insieme a lui la tua problematica in modo che possiate poi gestirla insieme. Il fatto che tu abbia chiesto aiuto e che sei consapevole delle tue paure e difficoltà è già un buon punto!
Cordiali saluti
Dr.ssa Federica Ludovici

[#4]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentile ragazza, se la tua paura è quella di perderlo, è ovvio che sarebbe del tutto inutile suggerirti di smettere di essere gelosa, perché non ne sei capace. Però rifletti sul fatto che più continui ad assillarlo e ad asfissiarlo, e più rendi probabile che lui si allontani progressivamente da te.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#5]  
Dr. Daniel Bulla

48% attività
0% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
CREMA (CR)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
"...La prego mi dia un consiglio,come posso fare a cambiare?"

Un modo per cambiare e per stare meglio sarebbe quello di richiedere una consulenza psicologica: è chiaro che da sola non ci riesci, quindi non vedo il motivo di continuare a soffrire inutilmente.

Te la sentiresti?
Cordialmente

Daniel Bulla