Utente 132XXX
Salve, sono fidanzato da 8 anni ed ho un crescente desiderio che sta diventando quasi un'ossessione. Desidero che la mia fidanzata abbia rapporti con altri uomini, meglio ancora se davanti ai miei occhi e meglio ancora se con uomini di colore. ovviamente provo molta vergogna di ciò e quindi è molto difficile dirlo apertamente alla mia ragazza. io la amo molto tantissimo ma questa situazione mi sta iniziando a diventare pesante dato che questo desiderio dura ormai da anni e non accenna a diminuire ...anzi. Ho provato a fargli qualche battuta a riguardo e lei non l'ha presa malissimo ma mi ha fatto più o meno capire che lei vorrebbe fare sesso solo con me. secondo voi dovrei essere più sincero e dirle apertamente che ho seriamente questo desiderio oppure devo continuare a tenermelo dentro di me e cercare di rimuoverlo.(dimenticavo di dire che spesso quando facciamo l'amore io per avere una buona prestazione penso a lei con un altro uomo. Vi prego di rispondermi e vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente, nella coppia una buona comunicazione è auspicabile, ma data la delicatezza dell'argomento credo che andrebbe trovato il modo giusto per parlarne con la sua ragazza. Da qui però è difficile suggerirle come, senza conoscerla. Mi rendo conto che possa provare vergogna, ma forse la cosa migliore sarebbe fare un colloquio con un collega di persona.
Chieda a se stesso se sarebbe disposto a sacrificare i suoi desideri più segreti in favore di una relazione d'esclusività con questa ragazza, come lei le ha già fatto capire. Oppure, se questi desideri sono per lei prioritari, se sarebbe disposto a sacrificare la relazione, nel caso in cui la sua ragazza non dovesse assecondarla.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2]  
Dr. Massimo Giusti

40% attività
0% attualità
16% socialità
CAMPI BISENZIO (FI)
BAGNO A RIPOLI (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Il cuckolding è la definizione tecnica che viene usata per il genere di fantasie sessuali che lei ha portato in questa richiesta di consulto. Per l'esattezza il cuckolding è la realizzazione di queste fantasie sessuali.

La differenziazione tra la fantasia sessuale e la sua realizzazione non è da sottovalutarsi, poichè mentre la fantasia sessuale può aggiungere "pepe" al rapporto, la sua realizzazione può avere conseguenze anche molto differenti.

Generalmente chi ha questo desiderio prova piacere nell'umiliazione che subisce nel vedere la propria donna fare sesso con un'altro uomo, meglio se maggiormente dotato. Cioè percepisce il senso di umiliazione ma la reazione conseguente è di piacere.

Benché l'espressione della sessualità sia una cosa assolutamente libera, sarebbe molto importante comprendere la dinamiche dei vissuti emotivi ad essa collegati. Non per motivi di "morale" ma per il semplice fatto per cui basare il piacere sessuale su emozioni di umiliazione (o ad essa collegate) può rovinare un rapporto anziché migliorarlo.

Il mio consiglio è di parlare con la sua compagna di queste sue fantasie, ma di valutare attentamente la loro realizzazione. Generalmente più una fantasia di questo tipo diventa "ingombrante" e meno piacere sessuale si prova dai rapporti "convenzionali" con la partner. In altre parole le emozioni che tali fantasie generano prevalgono sul resto delle emozioni che si provano all'interno del rapporto con il partner. Il rischio, ovviamente, è che certi desideri prevalgano nel rapporto di coppia a scapito di tutto l'arcobaleno emotivo che è presente in una coppia.

La mia opinione è che questo genere di rapporto con l'emotività merita un lavoro terapeutico
Dr. Massimo Giusti
www.giustimassimo.it
339.6651355

[#3] dopo  
Utente 132XXX

salve, innanzitutto grazie per le gentili risposte.
è chiaro che non vorrei mai perdere la mia ragazza la quale ha la precedenza su tutto... anche sui miei desideri... il problema è che se continuo a nasconderglielo o cmq a non dirglielo chiaramente rischio di inclinare il nostro rapporto sessuale o, quanto meno, la mia sfera sessuale che così come è non risulta appagata e forse finirei con l'alimentare ancora di più questa mia esigenza sessuale...

[#4]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente, come ricordato dal dr. Giusti, c'è un confine tra avere delle fantasie sessuali e mettere in atto queste fantasie. Ma c'è ancora un altro aspetto: parlare al partner delle proprie fantasie sessuali non sempre aiuta la coppia. Soprattutto se, come Lei stesso ci scrive, la Sua ragazza non ha preso molto bene le Sue battute in merito.
Io Le suggerirei di consultare personalmente un Collega della sua città, meglio ancora se sessuologo, che possa aiutarla a vivere meglio queste Sue fantasie, senza che diventino per Lei un'ossessione.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#5]  
Dr. Massimo Giusti

40% attività
0% attualità
16% socialità
CAMPI BISENZIO (FI)
BAGNO A RIPOLI (FI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Concordo con la collega Pileci che le ha consigliato la strada più adatta da percorrere.
Dr. Massimo Giusti
www.giustimassimo.it
339.6651355