x

x

Confusione sesuale

Salve medici italia,sono un ragazzo di 20anni e sto passando un periodo bruttissimo perche ho iniziato da 4 mesi circa a farmi domande sulla mia identità sessuale.Ho avuto rapporto sia con ragazzi che con ragazze,ho sempre fatto pensieri omo ed ho sempre dato tutto per scontato,cioè pensavo tranquillamente di far sesso con ragazzi e poi quando volevo potevo tornare alle donne.Oggi mi ritrovo a 20 anni intrappolato in 2 desideri,mi piace masturbarmi pensando di far sesso con un uomo solo che mi sono accorto che se passo all'azione non è poi così bello,per farvi capire sono una parte passiva,ma mi son reso conto dopo 4 esperienze omosessuali che farmi penetrare non mi piace e che non esiste nessun piacere nel farlo per quanto mi riguarda.Con le donne mi eccito tranquillamente e ci faccio sesso tranquillamente,mi piace davvero molto,mi sono sempre innamorato di donne e mai di uomini e ora mi ritrovo purtoppo in un bivio dove non so cosa voglio!!Da settembre sto andando da uno psicoterapeuta il quale mi ha detto che non sono gay perchè un gay non si eccita con le donne e poi mi ha detto che negli uomini ci vedo mio padre,solo dopo questa affermazione ho iniziato raccontargli che mio padre è sempre stato un uomo violento,che ho sempre avuto paura di lui e che come figura genitoriale purtoppo mi è mancata,risultato sono bisessuale a suo dire!!il problema principale è questo,mi rendo conto che il sesso con le donne mi piace di piu,ma purtoppo durante l'adolescenza ho fatto piu pensieri omo che etero,da quando sto andando da questo psicoteraputa sto facendo pensieri solo sulle donne,solo che succede che nella vita di tutti i gg ho un forte disagio in presenza di uomini,stati d'ansia in tutto il corpo,mi sudano le mani,ho un forte prurito agli occhi,rabbia repressa e in più stando con gli uomini si muove da solo il pene senza che io faccia nessun tipo di pensiero!!Quando sto con una donna che mi piace raggiungo tranquillamente l'eccitazione,quando magari ci baciamo o quando ci accarezziamo,quando ci sto in intimità insomma,se è una ragazza con qui sto uscendo mi viene anche voglia d farci sesso!!Ho una grande paura del futuro,non so come affrontare tutta questa nuova situazione,sono molto intimorito dai disturbi che ho e non so come potrei finire perchè non proprio più voglia neanke di vivere in questo modo!!lo psicoterapeuta è più o meno sempre positivo,mi dice di stare sereno e di non pensare più alle esperienze omo,purtoppo però mi ha imbottito anche di medicinali tra i quali psicofarmaci molto forti!!Sto affrontando questa situazione per me e non per il giudizio della gente,voglio arrivare a stare bene io con me stesso,ma non so come!!Per cortesia aspetto una buona risposta a tutti questi miei perchè sperando di ricavarne dei buoni consigli!!Grazie per l'attenzione riservatami,cordiali saluti!!
[#1]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 683
Gentile Ragazzo,
non comprendo bene la sua domenda, leggo il disagio, la sofferenza, la confusione, ma non comprendo cosa chiede di prciso.
Ha già una psicoterapia in corso, percorso idoneo per leggersi dentro e, nel tempo comprendere a fondo le sue perplessità circa il suo orientamento sessuale, perseveri, ne trarrà grande giovamento
Cari saluti

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
salve,la mia domanda è semplice,non riesco a capire cosa sono e cosa voglio,praticamenta a livello di pensiero mi piace fare pensieri omo,solo che se vado a fare del sesso con un uomo non mi piace proprio,mi spiego meglio,sono passivo ma mi sono accorto che farmi penetrare non è bello e non mi piace,purtoppo ho passato tutta l'adolescenza a fare pensieri omosessuali e pochi etero,ma ho comunque fatto sesso con ragazze.in tutto ho avuto 4 esperienze di sesso da una sera con ragazzi e 3 esperienze di sesso con ragazze di qui una non solo di una sera,il risultato è che oggi mi ritrovo a fare pensieri solo sulle donne ma in presenza di uomini si muove il pene,stati psicosomatici facciali(mi ballano gli occhi,le labbra e altre parti del viso),ho stati d'ansia in tutto il corpo e mi sudano le mani,il punto principale è che mi son reso conto che il sesso con gli uomini non mi piace proprio e il sesso con le donne invece mi piace molto.ora sto intraprendendo una nuova direzione e cioè verso le donne ma questo mi causa tutti gli stati di disagio in presenza di uomini,come appunto stati d'ansia in tutto il corpo,stati psicosomatici facciali,sudorazione alle mani e il pene che si muove da solo in presenza di uomini,ma cmq mi eccito tranquillamente anche con le donne,mi aiutate a capire cosa sono secondo voi???come posso arrivare a stare bene e tranquillo???
[#3]
dopo
Utente
Utente
xk non mi rispond nessuno???
[#4]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17,4k 317 683
Si, le rispono io.
Quello che è, come dice lei, lo potrà comprendere solo con la psicoterapia, ed a percorso inoltrato, non si possono fare supposizioni o fantasie, basandoci solo sui suoi racconti
Cari saluti

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test