Utente
Buongiorno..sono qui a chiedere un opinione in merito ad una mia situazione,da poco e finita una storia di 4 mesi...una storia in cui mi sono innamorato,ma fin dll inizio non sono mai riuscito a capire questa ragazza,mi spiego meglio:lei alternava momenti di lunaticità,ogni problema che aveva con me ,ogni mio atteggiamento che non gli stava benesi chiudeva e si isolava invece di parlarne,ultimamente ,circa una settimana fa quando io ero in vacanza fuori eravamo legatissimi nonostante non ci vedavamo,mi contattava spessissimo,mi riempiva di attenzioni e lo stesso facevo io con lei,ritorno qualche giorno fa ci vediamo e sembriamo molto legati,c'era passione ...fin quando in questi ultimi tre giorni abbiamo discussioni per due motivi banali..e lei mi dice di chiuderla qui perché tra noi ci sono fraintendimenti..e a volte non ci capiamo..inutile dire che io ci rimango malissimo...poi metto il mio orgoglio da parte e cerco di parlargli e farla ragionare proponendo di riprovare imparando a conoscerci meglio ed evitare situazioni che generano discussioni(che poi in 4 mesi ne avremmo avuto 5 o 6 in totale non di più)..e lei all 'inizio e convinta..poi tentenna e mi dice che non e più quella di prima e non e convinta...e mi dice di chiuderla qui..ora capisco che a distanza e difficile capire i motivi per cui e finita la storia...francamente non riesco neanche io a comprenderli bene ma non tanto da parte mia...ma da parte sua,a mio avviso o non era cosi innamorata come diceva..o caratterialmente e ancora immatura..lunatica..non si spiega perché fino e qualche giorno fa diceva di amarmi alla follia mi pensava in continuazione e per due discussioni per motivi banali vuole troncare...ieri stavo male..ma oggi mi sento con la coscienza pulita..il mio l'ho fatto ho cercato di farla ragionare..ma non e andata..ci sto male ma molto meno di ieri perché ho capito il tipo di persona con cui stavo insieme...l'unica cosa che mi f molto male e il pensiero che lei possa baciare o avere rapporti con un altro...questa cosa mi fa malissimo.....voi cosa ne pensate di cio?come mai questa ragazza ha preferito mollare tutto nonostante qualche giorno fa era folle di me ...puo essere che non era cosi innamorata come affermava dato che era indecisa e confusa anche quando gli ho proposto di ricominciare?grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
>>> l'unica cosa che mi f molto male e il pensiero che lei possa baciare o avere rapporti con un altro...questa cosa mi fa malissimo
>>>

Questo significa che la storia non è affatto finita, dentro di te. Non ti sei ancora deciso a lasciare andare questa ragazza, che ti è rimasta attaccata dentro.

Ma a volte lasciar andare fa meno male di continuare ad aggrapparsi.
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,e vero ,in me lei e ancora presente,ma il punto e che lei mi ha lasciato e non vuole più tornare,se fosse per me ci starei ancora insieme...e cio che non riesco a superare...l'abbandono,e la delusione,ci sarebbe un modo per superare tale situazione?

[#3]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Il modo più semplice e a buon mercato è lasciare al tempo il tempo di fare il suo corso. Quattro mesi possono essere pochi o tanti, dipende dalla persona. Ma nella maggior parte dei casi, se si resiste abbastanza a lungo, alla fine le difese naturali fanno il proprio dovere e ci orientano di nuovo al mondo, in senso più positivo e, soprattutto, proattivo.

Ti suggerisco di aspettare ancora qualche mese, se poi le cose non dovessero cambiare potrai cercare aiuto presso un professionista, di persona.
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#4]  
Dr.ssa Franca Esposito

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Caro ragazzo,
Leggendo la Sua richiesta di consulto e' salito alla mia mente un detto popolare molto adatto a definire la Sua storia: "una cosa e' parlare di morte, un'altra e' morire!".
Ci rifletta anche Lei al senso della realta' che richiama questa frase, per quanto crudele possa sembrare per Lei ora.
L'amore e' un miracolo, non una cosa quotidiana e bisogna sempre pensare quando sembra che ci si stia avvicinando, che il nostro desiderio e' quello che lo fa apparire, come un miraggio nel deserto.
Lei e' giovanissimo. Avra' tante occasioni di conoscere l'Amore o "qualcosa che gli somiglia".
Tenga pero' sempre presente quando Le sembra di vederlo apparire, che il desiderio puo' generare i miraggi. Con realismo. Non pessimismo!
Auguri!
Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132

[#5]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Aggiungo qualche riflessione a quelle dei Colleghi

quando finisce un amore si sta davvero molto male:
Angosce, ansie, ripensamenti, solitudine, gelosia efferata e così via..

Quattro mesi sono davvero pochi, anche se intensi, per stare così male

Mi chiedo perché?
Non regge la fine?
Si sente fragile di suo?
Ha amici?
Una famiglia?
Delle passioni?

Le suggerisco delle letture su amori finiti e strategie per superarli

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/5038-le-menzogne-del-cuore-eros-e-ferite-d-amore.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/5169-come-dirsi-addio-senza-morire-di-dolore.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/5407-coppia-separazione-o-perseverazione.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2175-quando-finisce-un-amore.html
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2959-amore-bugiardo.html
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie a tutti Dottori per avermi risposto,il punto e che sto in grande confusione,mi spiego meglio:e successo un evento ieri che non mi aspettavo:mi ricontatta lei,e mi dice che vuole rimanere amica,e vedere la situazione come procederà,nel senso che parlandone e frequentandoci verificare se si puo riprendere il rapporto...io ci ho creduto e ho accettato,improvvisamente oggi mi ha detto che vuole rimanere solo in buoni rapporti con me perché l amore che provava(sempre che sia amore ma ho effettivamente i miei dubbi) e diminuito...io non so più cosa fare mi sto stressando...ci ho perso le speranze perché la vedo molto confusa...da un lato non vuole perdermi perché mi dice che sono una bella persona e gli piaccio,e dall altro mi dice che non e innamorata come prima...il motivo per cui mi sono legato a questa ragazza in cosi poco tempo e perché c'era molta empatia tra noi,ci trovavamo su molti discorsi,e c'e stata sempre grande passione pero ho capito che a questo punto sono io molto più innamorato di lei....e non mi va di portare un rapporto avanti e sentirmi con una persona dove la "barca"la porto da solo(metaforicamente parlando)...il sentimento deve essere condiviso.....non riesco a capire perché questa ragazza si sta comportando cosi...cosa mi consigliate di fare?come mai questa ragazza sta adottando tali atteggiamenti?puo provare effettivamente un sentimento diverso dal mio? grazie.

[#7]  
Dr.ssa Franca Esposito

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Penso di si'!
I sentimenti della ragazza sono diversi.
Cosa puo' fare Lei?
Stare tranquillo, pensando che non ci sono le condizioni per un rapporto diverso.
Senza macerarsi nei desideri e nei dubbi.
Forse e' un rapporto finito. Si abitui a tale idea.
Se cambiera' qualcosa.. sara' una sorpresa!
Si distragga e cerchi di fare la Sua vita.
Poi? Chissa!
Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132

[#8]  
Dr.ssa Valeria Randone

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2010
Non aspetti ancora...
Non inventa emotivamente...

Si protegga dal nin amore, l'amore, solitamente, nin finisce.
Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno Dottori,chiedo scusa se riscrivo da qui e disturbo,è l'ultima volta che lo farò,la mia storia sembra un po come le fiction televisive,ieri è successo un nuovo evento:Ricontatto la ragazza e le chiedo se effettivamente è meno innamorata di me oppure l'ha detto solo impulsivamente ,e lei mi risponde che ci dobbiamo vedere,vedendoci abbiamo parlato molto,esposto le nostre problematiche e soprattutto i comportamenti che non ci piacevano di entrambi e abbiamo trovato una soluzione,alle fine lei mi dice che non e vero che non e innamorata come prima,ma e stato detto da lei solo perché era nervosa con me pero ammette che in questi due giorni che non ci siamo visti non le sono mancato moltissimo perché prevaleva la rabbia verso di me ...siamo stati benissimo ieri ,la vedevo coinvolta nei miei riguardi...solo che non capisco questi suoi comportamenti ,una persona innamorata puo dire che ama di meno all altra persona? e soprattutto puo far prevalere la rabbia e quindi la parte razionale rispetto ai sentimenti?(dicendo appunto che le mancavo di meno)...non capisco se sono io più legato a lei o lei manifesta l' amore in altri modi?...chiedo un ultimo consiglio ed opinione grazie ancora per l'attenzione.

[#10]  
Dr.ssa Franca Esposito

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Be! La rabbia non rappresenta affatto la parte razionale di noi! Anzi! E farla prevalere talvolta e' un modo vitale di ricompattarci davanti ad una delusione o a un dolore che potrebbe mandarci in pezzi!
La vita di coppia e' un mettere in comune tutto il bene e il male di ognuno. E non e' sempre piacevole.
Bisogna trovare degli equilibri nuovi, attraverso la comprensione e il desiderio di "stare dentro" ad un rapporto.
E' un impegno, questo si' razionale, verso se stessi e l'altro!
Comunque questo colloquio penso sia stato un arricchimento per Lei.
Sono questi i punti cardine su cui si costruisce davvero un rapporto importante!
I migliori saluti!
Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132