Malessere interiore, abbattimento, senso di nullità e colpa

Ciao a tutti e grazie in anticipo per la risposta, ne avrei proprio bisogno... vi spiego il mio problema: sono 3 anni che sto insieme a una ragazza, la amo alla follia, mi ha dato una mano nei momenti più difficili della mia vita, solo pensarla mi ha reso sempre felice ed il solo pensiero che la notte condividevamo lo stesso letto mi faceva sentire tranquillo e in pace con me stesso. Purtroppo ho una pecca, mi attacco in un modo estremo alle persone a cui tengo... dipendo dalle persone a cui tengo... tutta la mia vita ruota intorno a lei. Da un po di tempo lei mi diceva che aveva bisogno dei suoi spazi, che voleva restare sola... ma io non le ho dato peso e insistevo per vederla, così lei per farmi contento veniva su... ieri sera dopo un litigio mi ha detto che per il momento vuole restare sola per vedere cosa prova nei miei confronti, che era da tempo che lo pensava ma non me lo aveva mai detto perchè sapeva che avrei reagito male, che non era più un piacere venire da me ma lo vedeva come un dovere... perchè io volevo sempre stare con lei... insomma, un fulmine a ciel sereno... sono entrato nella depressione più totale... sono 24 ore che non riesco a bloccare i miei pensieri, mi frulla mille pensieri negativi per la testa, ogni cosa che mi circonda mi ricorda lei, non riesco ne a dormire ne a trovare un po di pace... in più me ne sto facendo una colpa enorme, perchè la avrei dovuta capire prima e concederle i suoi spazi, perchè io sono una persona debole e delle volte lei si è sentita più una mamma nei miei confronti, probabilmente vuole più un uomo che un'ameba come me, e se avesse qualcun' altro? Io ho sbagliato un sacco di cose e vorrei rimediare ma mi rendo conto che ora la cosa più giusta da fare è darle il tempo che vuole.. ma io non sto bene... aiutatemi per favore... non so che fare, io sono solo, non ho neanche un amico... ho avuto un passato legato all'uso di droghe che grazie a dio sono riuscito ad abbandonare, ma ciò ha influenzato ancora di più con il tempo le mie ansie e le mie paure...
[#1]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Gentile ragazzo,
Mi dispiace per questa brutta esperienza che sta attraversando! mi auguro che riesca in breve a riprendersi un po'!
Cio' che noto pero' nel Suo scritto e' che Lei si fa molte colpe per essersi *svelato*! Cio' e' molto sbagliato, perche' l'amore comporta lo *svelarsi*. Se no non sarebbe amore!
Certo la *risposta* potra' essere positiva o negativa. Ma questo e' il *brutto* e il *bello* dell'amore. Se ci si volesse *difendere* da mostrare il proprio animo all'amato, a chi mai lo si potrebbe mostrare?
Quindi coraggio! Non recrimini il Suo esporsi! E' stato certamente una cosa bella per Lei.
Al domani ci penseremo domani! Ok?

Dott.a FRANCA ESPOSITO, Roma
Psicoterap dinamic Albo Lazio 15132

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta Dr.ssa, siamo stati sempre molto affiatati... io non riesco ad accettarla questa cosa, mi terrorizza il pensiero di poterla perdere per sempre, di vederla con un altro... io voglio lei, non mi sento nessuno stimolo per vivere, se non ho lei non ha senso nulla, io voglio lei, voglio poter portare a termine gli obiettivi che ci eravamo prefissati per il futuro... io voglio cambiare, voglio diventare un uomo e darle tutte quelle sicurezze che non le ho mai dato... vorrei tanto una seconda possibilità... sono due giorni che non dormo, come posso fare? sto piangendo e basta.... lei è tutta la mia vita
[#3]
Dr.ssa Franca Esposito Psicologo, Psicoterapeuta 7k 154
Gentile utente,
Due giorni sono proprio troppo poco per potere dire che la situazione non e' accettabile.
Questa sicurezza potra' averla fra due ANNI se non sara' riuscito a stare meglio!
Quando si e' in DUE a dovere realizzare qualcosa occorre che si sia perfettamente d'accordo. O la cosa non si potra' realizzare!
Si faccia coraggio!
Se si sente meglio a piangere lo faccia ancora per qualche giorno, piangere e' uno sfogo molto efficace per un po', ma poi cerchi di comprendere la realta'!
Ok?

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test