Problema d'amore

Buonasera dottori,  sono una ragazza di 25 anni e da 3 anni e mezzo vivo una storia a distanza. I primi due anni la distanza era nello stesso paese, ma da 6 mesi ci separano 1200 km. In questo periodo il mio ragazzo, inizialmente presissimo da me ed innamoratissimo, mi ha confessato di non sentire più le farfalle allo stomaco, cosa che invece io penso di provare tutt'ora. Oltre ciò, lui ad oggi sembra sia meno coinvolto da me, é sempre impegnato con il suo lavoro che lo tiene sempre occupato e io sto sprofondando in una depressione totale. Sono gelossissima di tutte le sue amicizie che si sta costruendo li, ho paura che si innamori di un'altra. Appena arriva il giorno in cui io devo tornare in Italia comincio a stare male, ad essere completamente inerme e desolata. Purtroppo sto vivendo malissimo questo rapporto, non ce la faccio più a saperlo così lontano.. al solo pensiero mi escono lacrime. Lui dice di amarmi... ma io penso  di amarlo di più.  Lui mi sembra sempre distratto e non mi sembra mai di essere la sua priorità. Io l ho provato a lasciare due volte, ma entrambe le volte lui è tornato da me. Io non so più cosa fare
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.9k 508 41
Si è mai chiesta se magari sta creando un problema inutilmente?

E' del tutto fisiologico che la fase di innamoramento, dopo un po', lasci il posto all'amore, che non fa più sentire le farfalle nello stomaco, ma rende la relazione più stabile e apparentemente meno coinvolgente.

Se il Suo ragazzo per due volte è tornato da Lei, che cos'altro Le serve per rendersi conto che probabilmente le cose non stanno come pensa Lei?

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
Utente
Utente
grazie dottoressa per la celere risposta. Purtroppo ciò che mi fa soffrire é il fatto che lui si sacrifica poco per me. Capisco che abbia mille impegni, mattina e sera, ma io penso che si facciano dei sacrifici anche con piacere quando si ama una persona. Lui invece no, é sempre concentrato su se stesso. Solo io vado a trovarlo.. lui è venuto una sola volta. Questo mi fa stare a terra
[#3]
Dr.ssa Patrizia Pezzella Psicologo, Psicoterapeuta 268 13 1
gent.ma giovane lettrice,
provi ad impegnarsi e a distrarsi con altre attività (evitando che il suo unico pensiero sia lui e le amicizie che lui sta coltivando nella città dove lavora). Potrebbe essere opportuno il condividere con lui un progetto futuro eventualmente qualcosa da fare insieme che potrebbe aiutarla a farla sentire più partecipe della sua vita mentre siete lontani.

mille auguri.

dssa Patrizia Pezzella
psicologa , psicoterapeuta
perfezionata in sessuologia clinica, Roma

Dr.ssa Patrizia Pezzella
psicologa, psicoterapeuta
perfezionata in sessuologia clinica

[#4]
Dr.ssa Valeria Randone Psicologo, Sessuologo 17.4k 317 528
Cara Ragazza,
Gli amori Lat, così si chiamano gli amori pendolari, sono amori a rischio, portatori sani di grandi quote di sofferenza e di attesa...


Provi a leggere questa lettura, mi dica se vi ritrovate.

https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/6358-amore-pendolare-le-coppie-lat-costo-zero-o-impegno-infinito.html

Cordialmente.
Dr.ssa Valeria Randone,perfezionata in sessuologia clinica.
https://www.valeriarandone.it

[#5]
Utente
Utente
Solitamente in una "coppia del week and", c'è un partner più richiedente ed un altro più attendista, uno propositivo e fattivo ed uno evitante

Mi ritrovo con questa frase. Io do moltissimo, ma mi sembra di ricevere pochissimo. Questo mi fa stare male