Utente 465XXX
Buonasera,sono un ragazzo sardo di 31 anni. Ho tanta paura di avere l'Aids ma non ce la faccio a scoprirlo. Non ho il coraggio di fare le analisi. Sarebbe tutto finito.!!
E non ho soldi per curarmi. Inoltre farei tanto male alla mia famiglia che neanche sa che ho/avevo una vita sessuale,tantomeno con uomini.
É davvero così stupido non fare mai le analisi e non scoprirlo mai,e vivere,così,sereni ?
Ovviamente abbandonando per sempre il sesso.
Vi supplico di darmi un consiglio,per cortesia.
Vi ringrazio tantissimo.
Vi auguro una buona serata.

[#1]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Caro Utente,

il suo sospetto è fondato sul fatto che ha avuto rapporti a rischio o si tratta di una paura vaga e non legata ad eventi particolari?

Consideri che sia le analisi che le terapie per chi ha contratto il virus HIV sono a carico del Sistema Sanitario Nazionale e che quindi non ha motivo di immaginare che esistano ostacoli economici alla possibilità di effettuare una terapia, ma prima di tutto alla possibilità di accertare con le opportune analisi come stiano davvero le cose.

Può rivolgersi tranquillamente ad uno di questi centri, dove le garantiranno privacy e anonimato:
https://www.poloinformativohiv.info/centri-test-sardegna/

per verificare il suo stato di salute, (spero) tranquillizzarsi e, nella peggiore delle ipotesi, iniziare subito un trattamento che le consenta di condurre una vita pressoché normale, come avviene oggi grazie ai progressi della ricerca scientifica.

Può anche rivolgersi in prima battuta al consultorio familiare, se preferisce parlarne con uno psicologo e ricevere un sostegno, ma se ha motivi concreti di temere un contagio le analisi saranno comunque d'obbligo.

Mi faccia sapere!

dott.ssa Flavia Massaro
-www.serviziodipsicologia.it
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2] dopo  
Utente 465XXX

Gentilissima Dottoressa,
la ringrazio enormemente per la sua risposta così gentile e tempestiva,e mi scuso molto per risponderle con ritardo.
É stata veramente gentile a consigliarmi e grazie per il link sui "Centri Hiv in Sardegna",apprezzo moltissimo.
Purtroppo sono stato molto stupido nella mia vita e in diverse occasioni (per qualche stupido delirio di onnipotenza,convinto che le malattie brutte potessero capitare solo agli altri e non a me) mi è capitato di avere rapporti orali completi non protetti ingerendo sperma,anche perché avevo chiesto ai partner occasionali se fossero sani o meno,e io come un allocco gli ho creduto sulla parola.
Questo è successo un paio d'anni fa.
Ma alcuni mesi fa ho avuto un paio di rapporti orali senza preservativo,ma senza che il partner arrivasse all'orgasmo. Ma poco tempo dopo ho avuto il mal di gola più orrendo della mia vita ,con gola completamente chiusa,completamente gonfio,fortissimo dolore e difficoltà a parlare (parlavo come se avessi uno strofinaccio in bocca),e un po' di febbre ,per quanto credo bassa,ho lavorato comunque,durante la giornata mi passò.
Questo orribile mal di gola scomparì con antibiotici in 2 settimane circa.
Questo mesi fa.
Ora da un mese a questa parte noto che sto dimagrendo pur mangiando,e non capisco perché. Ho paura di essere malato.
Ma nonostante tutto ,io non riesco ad andare in ospedale,fare le analisi e ,magari,scoprire di avere questa bruttissima malattia.
Non é giusto fare le vittime,ma ho tanti di quei problemi,da anni,che desidero solamente stare sereno,una volta tanto,e non aggiungere altri pensieri e dispiaceri.
Per cui,anche se questo é incredibilmente stupido e immaturo,io vorrei rimanere sereno per un po'. Se in futuro,dovessi trovare il coraggio,andrò a fare le analisi. Ma ora non riesco.
Le chiedo scusa se le sto facendo perdere tempo prezioso,impegnandosi a rispondermi ,e poi io non riesco a fare le analisi.
Ovviamente,il sesso é bandito per sempre. Non voglio fare del male a delle brave persone innocenti. Questo mi distruggerebbe.
Tanto sono abituato,da tanto tempo ho bandito il sesso,anni. E ci sono cascato solamente qualche mese fa,quando ho avr il mal di gola più brutto della mia vita.
La ringrazio infinitamente e le auguro una buona Domenica :)

[#3] dopo  
Utente 465XXX

Aggiungo solo che da un mese a questa parte ho una macchia marrone scuro (grande alcuni centimetri ) sull'addome mai avuta,e mi preoccupa un po'.
Questo è tutto. Ringrazio di nuovo :)

[#4]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

intanto non è detto affatto che abbia l'HIV!
Per verificarlo occorre fare l'analisi ,
del tutto anonima,
in qualsisasi sede della Sua regione.

Se però fosse stato malauguratamente contagiato,
questa è una malattia ormai curabile con UNA semplice pastiglietta al giorno da assumere in completa segretezza.
Certamente cambia la vita (sessuale),
ma se non la cura .. la vita scompare.

Però potrebbe anche trattarsi di una altra qualsiasi malattia a trasmissione sessuale,
che prima viene diagnosticata
e prima viene curata e debellata con semplici antibiotici.

PERCHE' ATTENDERE?

Saluti cordiali.
Carlamaria Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#5] dopo  
Utente 465XXX

La ringrazio tantissimo gentile Dottoressa per la sua risposta. Ha ragione!
Devo solo prepararmi psicologicamente,e poi andrò. Sia quel che sia !
La ringrazio ancora tantissimo.
Le auguro una buona serata :)

[#6] dopo  
Utente 465XXX

Scusate se scrivo di nuovo.
Sarebbe giusto,secondo voi,mandare un messaggio dopo anni ai partner sessuali,pur non avendo confidenza, per chiedere sul loro stato si salute ?
E sarebbe giusto tenere all'oscuro la mia famiglia,per sempre ?
Per non rischiare di essere cacciato di casa? E al momento,possibilità di vivere da solo non ce ne sono.
Grazie per l'ascolto !
Vi auguro una buona notte :)

[#7]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

Lei ci pone due domande che pongono "il carro davanti ai buoi". Vediamole.

"..Sarebbe giusto,secondo voi,mandare un messaggio dopo anni ai partner sessuali,pur non avendo confidenza, per chiedere sul loro stato si salute ?.."
A quale scopo?
Chi Le risponderebbe?
Per sondare forse la responsabilità altrui?
C'è sempre una cor-rensponsabiltà, no?

"..E sarebbe giusto tenere all'oscuro la mia famiglia, per sempre ?.."
Sempre e mai per noi non esistono, dentro una storia persobale in evoluzione. Posto che avesse veramente l'HIV e si curasse, non sarebbe contagioso. Ed dunque?

Ho voluto rispondere alle Sue domande ...E SE..
per farLe comprendere quanto la Sua mente viaggi e si tormenti:
Lei non ha ancora fatto il test,
può essere ugualmente sano/ammalato
e la Sua vita è già rovinata, concentrata sulla paura e sulle conseguenze degli esiti di una IPOTESI.

E dunque non aggiungerò altro per non nutrire tali elucubrazioni.

Saluti cordiali.
Carlamaria Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#8] dopo  
Utente 465XXX

La ringrazio di cuore dott.ssa Carla Maria Brunialti per la sua risposta :)
Serena giornata :)

[#9]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Anche a Lei .. serena giornata con mente serena!

Saluti cordiali.
Carlamaria Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#10] dopo  
Utente 465XXX

Davvero gentile :)

[#11]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' un piacere esserLe stati di aiuto.
Se ritiene, ci tenga al corrente.

Saluti cordiali.
Carlamaria Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#12] dopo  
Utente 465XXX

Ora devo solo trovare il coraggio dentro di me. Appena avrò fatto le.analisi,vi farò sapere sicuramente. :) Molto volentieri :)
Grazie mille ancora per l'ascolto,buona serata :)

[#13]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Caro Utente,

lei ci dice questo:

"anche se questo é incredibilmente stupido e immaturo, io vorrei rimanere sereno per un po'. Se in futuro, dovessi trovare il coraggio,andrò a fare le analisi. Ma ora non riesco",

ma in realtà è tutt'altro che "sereno", mentre sospetta di aver contratto l'HIV e si tormenta inseguendo questo pensiero.
Per questo deve chiarire subito la questione e ottenere una risposta.

Come la dott.ssa Brunialti ritengo anch'io inutile contattare i suoi ex partner, dal momento che se qualcuno di loro fosse malato e non gliel'avesse detto all'epoca non glielo dirà certo oggi, prendendosi la responsabilità di averle nascosto un'informazione così importante.
Se mai emergesse che ha contratto l'HIV potrà contattarli per avvisarli, ma ovviamente ci auguriamo tutti che non sia così.

Riguardo al recente dimagrimento le faccio presente che può dipendere dall'ansia che sta vivendo e da tutta la tensione che si sta portando addosso, e non necessariamente da qualche malattia.

A parte la questione dell'HIV vorrei fare con lei un discorso più generale, che mi sembra altrettanto importante.

Visto che ha avuto una vita difficile è possibile che non ritenga di poter sperare in qualcosa di meglio o non senta di meritare qualcosa di meglio di quello che ha avuto e che sta vivendo, e che per questo si metta in situazioni che possono perfino peggiorare la sua condizione, mettendo a rischio la sua salute.
E' perciò importante che, oltre ad effettuare il test per il virus HIV, si faccia aiutare psicologicamente per riuscire a cambiare atteggiamento e riuscire a sentire di meritare dell'altro, cioè una vita più piena e soddisfacente.

Per questo le suggerivo di rivolgersi anche al consultorio familiare, dove potrà trovare aiuto e supporto psicologico, e spero che decida di farlo.

Le auguro una buona giornata,
dott.ssa Flavia Massaro
-www.serviziodipsicologia.it
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#14] dopo  
Utente 465XXX

Cara Dott.ssa Flavia Massaro,
GRAZIE DAVVERO anche a lei per aver risposto gentilmente ad ogni domanda che vi avevo fatto.
É vero,non sono sereno,quindi (magari non subito subito ) andrò a fare le analisi,e,vi farò sicuramente sapere l'esito.
Per quanto riguarda il resto,si,è vero che non penso di meritare tanto.
E la ringrazio per tutto ciò che mi ha detto e per avermi consigliato di rivolgermi al consultorio familiare. È stata molto gentile e farò tesoro di tutti i suoi consigli,così come di tutto ciò che mi ha detto anche la Dott.ssa Brunialti.
Di sicuro,comunque,se dovessi risultare negativo,non mi metterò più in situazioni rischiose per la mia salute.
Sono invecchiato di 30 anni in questo periodo di ansia :) Ahaha !
La ringrazio ancora tantissimo e le auguro una serena giornata Dott.ssa Massaro.
Arrivederci :)

[#15]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MARIANO COMENSE (CO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Bene, aspettiamo sue notizie!
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#16] dopo  
Utente 465XXX

Sicuramente :)