Sessualità, identità di genere, travestitismo

Ciao, sono un ragazzo/a di 21 anni, da quando avevo 12 anni ho iniziato a vestirmi con indumenti femminili appena avevo casa libera, mi mettevo leggings tacchi ecc ecc, non provo eccitazione nel vestito in se, ma quando mi vesto da donna mi sentivo bene con me stessa e mi sentivo perfetta e la cosa mi piaceva, crescendo la cosa si faceva sempre più seria con trucchi e parrucche... fino ai 18 anni pensavo che fosse solo una passione, ed ero convinto della mia sessualità ovvero etero, mi fidanzavo con le ragazzine ma alla fine non arrivavo quasi mai al dunque, poi quando c'era l'occasione di farlo ho sempre fatto cilecca, era come se non mi sentissi nel mio ruolo naturale.. non sono quasi mai riuscito a penetrare una ragazza e quando ci sono riuscito (un paio di volte) ho dovuto viaggiare con la mente tantissimo e l'eccitazione è durata forse un minuto o due e alla fine senza neanche venire. Così riflettendo un'attimo nella mia fantasia erotica mi vedevo sempre io al femminile facendo la mia parte da passiva, mentre se pensavo a fantasie normali non avevo nessuna reazione, anche nella pornografia fin da ragazzino quando li guardavo volevo essere la donna, o guardavo porno di transgender che erano ancora meglio siccome la donna aveva il pene, ho capito col tempo che l'organo maschile mi fa un eccitazione assurda mentre l'organo femminile niente. Così a 19 anni ho voluto provare esperienze con uomini e anche con altre trav però facendo sempre la mia parte da passiva e ovviamente in quel contesto ero Nicole (nome che uso quando divento donna), e così finalmente ho provato un eccitazione elevatissima che mai avevo provato mi sentivo a mio agio e soprattutto nel mio ruolo, cose che con donne non avevo minimamente provato. Quando divento Nicole mi sento una donna perfetta col pene e quindi più completa delle donne vere, esco anche di casa (come Nicole) e mi piace mostrare la mia femminilità, mi piace vestire soprattutto provocante e attirare l'attenzione dei maschietti ma delle volte mi vesto anche elegante. Vorrei solo capire perché non riesco a penetrare le ragazze, anche se a dirla tutta non mi interessa più di tanto, perché ho accettato questa parte di me che col tempo diventa sempre più grande è più che un vizio delle volte spero diventi quotidianità.
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 17.8k 583 67
Gentile utente,

"..Vorrei solo capire perché non riesco a penetrare le ragazze,
anche se a dirla tutta non mi interessa più di tanto,.."

Probabilmente non ci riesce proprio perchè non Le interessa.

Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/