Utente 436XXX
Sono molto triste stamani e ho bisogno di capire cosa posso fare.
Mio marito, col quale ultimamente, ci sono spesso discussioni causa vita normale: figli, il suo lavoro ecc, noto che sta peggiorando sempre di piu' quando discutiamo. Premetto che il punto debole e' il suo lavoro, che a mio parere lo stressa, ma ieri credo sia stata una delle discussioni piu' pesanti, fatta tra l'altro sempre davanti ai nostri figli. Mi si e' avvicinato urlandomi all'orecchio, accusandomi di essere quella che porta disarmonia in casa, parolacce pesanti, e come al solito, dice che lo porto all'esasperazione. Io ho paura, perche' lo vedo sempre peggio e con me non ha autocontrollo, chiedo quindi, da mamma, moglie come mai io possa scatenare questa reazione e come posso fare. Non posso dirgli di farsi aiutare, ma vorrei capire dietro al suo scatenarsi cosa ci possa essere.

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
nessuno può dirle cosa può esserci dietro il suo scatenarsi senza conoscerlo o senza parlare con lui. Lei che scrive invece potrà analizzare quei comportamento che lo portano a fare questo, forse spinta da una idea del tipo: "prima o poi dovrà capirlo" mette in atto atteggiamenti ripetitivi che potrebbero far accendere la miccia.
Potrebbe farsi aiutare da un terapeuta.
saluti
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2] dopo  
Utente 436XXX

mi scuso e cmq la ringrazio, ma non ho capito bene il suo responso. Avrei bisogno io di andare da un terapeuta?E quel prima o poi dovra'capirlo,cosa significa?

Grazie.