Utente 511XXX
Sono agorafobica e tendo spesso all'evitamento fobico. Non mi dilungo molto. Prendo eutimil da un mese (a giorni aumento a 20mg poiché 10 si sono rivelati insufficienti). Sono in cerca di uno psicologo in modo da incrementare validamente la cura. Il problema è che stasera dovrei uscire con un ragazzo e ho il timore di chiamarlo mezz'ora prima per "paccarlo" dato che sicuramente non riuscirò ad andare in un bar, o forse solo salire in macchina. Tutto ciò mi demoralizza fino allo sfinimento. Alcune amiche mi hanno consigliato di non raccontare a lui la mia condizione perché potrebbe farsi strane idee su di me.. Non so cosa fare. Mi potete fornire un consiglio valido per favore. Non vorrei perdere questa opportunità. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
(...)tendo spesso all'evitamento(..9
intando deve essere consapevole che più evita più incrementa il problema. l'evitamento è parte del sintomo
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks