Come si può recuperare per l’università?

Ciao... Da un po’ di tempo ho alcuni dubbi e non so davvero a chi rivolgermi.

Riguardo la scuola superiore e l’università.
Purtroppo, per vari problemi, non ho frequentato la scuola superiore come tutti.
Dopo un anno, che persi tra l’altro, lasciai la scuola.
Circa 3 anni dopo essermi ripresa mi sono iscritta ad una scuola privata per ottenere il diploma, con la differenza che anziché 5 anni, sono stati solo 2 e non abbastanza soddisfacenti.
Ho scelto di andare avanti solamente perché ho intenzione di iscrivermi all’università, ma ho paura che non ricordando praticamente quasi niente e avendo qualche difficoltà per la matematica possa farcela.
Il diploma è di un istituto moda.
L’università è un Accademia delle belle arti, mi è sempre piaciuto ciò ed ora ho paura di non essere pronta e di fare qualche figuraccia.
Sceglierò Fashion Designer e a quanto ho capito la scuola superiore c’entra ben poco, tra l’altro da un po’ di tempo svolgo lezione di inglese per il semplice fatto che la scuola lo richiede e anche il mondo del lavoro, sinceramente a me piace tanto, l’unica lingua che studio con voglia.
Un’altra mia paura è che non ricordo come si ci sente a scuola tra professori e studenti.
Ormai è passato qualche anno ed io ho continuato a studiare ma a casa, perciò credo di avere problemi anche per quanto riguarda le relazione tra studenti.
Non so se sono pronta per all’università, e per nuove amicizie o semplicemente andare d’accordo con quelle persone con cui si lavora in team.
Mi sento anche un po’ diversa e in disparte, non so come spiegarlo, alcuni studenti avranno possibilità economiche che io non avrò perciò ho paura anche di questo.
Sono una persona molto ansiosa e quando qualcosa mi sembra complicata vado in panico.

Chi può darmi qualche consiglio e aiutarmi ad affrontare ciò?
Questa cosa mi sta uccidendo e purtroppo non c’è nessuno vicino a me che può aiutarmi in questo.
[#1]
Dr.ssa Barbara Muolo Psicologo, Psicoterapeuta 1
Salve,
il suo desiderio di intraprendere il percorso universitario è davvero un meraviglioso obiettivo, fatto di gioie, soddisfazioni ma anche di impegno e fatiche. Le sue paure le stanno mettendo i bastoni tra le ruote, evidenziando e marcando, solamente gli aspetti negativi nell'intraprendere questa strada. Davanti ad una paura l'essere umano può solo fare due cose; affrontarla o assecondarla con l'evitamento. Se si persegue quest'ultima strada, sicuramente si starà meglio, ma solo per breve tempo, perché alla lunga l'autostima ne pagherà le conseguenze.
Il mio personale consiglio è di affrontare le situazioni temute, si è sempre in tempo al cambiamento ma non lo si è per le cose perdute.
Spero di essere stata esaustiva.

Dr.ssa Barbara Muolo

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
Salve Dr.ssa Barbara Muolo
Grazie. Penso che la scelta migliore come dice lei sia affrontare ciò che mi spaventa, cosa potrà mai esserci di tanto orribile ?! È sempre meglio provarci che rimanere con il rimorso di non averci provato.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio