Perché sono così imbranato alla guida?

Salve, sono un ragazzo di 20 anni e da poco (circa una settimana) ho preso la patente... mi piace guidare, ma ultimamente mi sento veramente imbranato... non bello stare in strada, ma nelle manovre.
Molte volte mi blocco, un giorno ho anche graffiato la macchina e questo mi ha buttato veramente giù; mi sembra di non essere in grado di guidare e ho paura che non lo sarò mai.
Di solito l’occhio soprattutto in certe manovre o ce l’hai o non c’è l’hai.
Mi sento così frustrato e la voglia di guidare, che avevo appena preso la patente, mi sta completamente sparendo... cosa dovrei fare per far passare questa sensazione?
Perché poi mi sembra di essere imbranato in tutto.
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 493 45
Gentile ragazzo,

sia chiaro che avere la patente di guida (e da una settimana!) NON significa saper guidare, come accade in ogni altra attività, ad esempio.
Anche conseguire un titolo di studio non significa saper fare quel determinato lavoro.
Infatti, è fondamentale un certo "allenamento" per diventare abili e competenti nel FARE ciò che vogliamo/dobbiamo fare.
Essere impacciati all'inizio ci sta; il mio suggerimento è di continuare a guidare, anche per brevi tratti, in modo da diventare sempre più sciolto alla guida dell'automobile.

Saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio