x

x

Rabbia verso il terapeuta

Buonasera dottori, avrei bisogno di un vostro parere su questa situazione: da circa 10 mesi seguo una terapia per problemi di ansia e depressione.
La mia terapeuta già dai primi tempi mi ha chiesto spesso di cambiare orari o giorni degli appuntamenti, ma questo per me non è mai stato un problema.
Fino a 4 mesi fa in cui ha cominciato ad annullare regolarmente i miei appuntamenti senza prenderne altri, che da 3 al mese si sono ridotti a meno di uno al mese, facendomi provate ogni volta una forte delusione, rabbia e risentimento nei suoi confronti.
Tutto ciò ha fatto peggiorare la mia ansia: quando si avvicina il giorno della terapia sto molto male, la notte prima dell'appuntamento riesco a stento a dormire, ho paura di svegliarmi la mattina con un suo messaggio in cui mi dice che non potremmo vederci.

Qualche giorno fa abbiamo avviato la video chiamata per cominciare la seduta (la maggioranza degli appuntamenti sono online) e dopo pochi minuti mi ha detto che aveva problemi con internet e che dovevamo chiudere.
Dopo questa cosa ho avuto un forte attacco d ansia.
So che non è stata colpa sua ma sono stata troppo male e anche se mi dispiace tanto sto pensando di abbandonare la terapia.
Lei non sa nulla di tutto ciò, non le ho mai parlato di come mi sentivo.
È normale provare tutta questa rabbia nei suoi confronti?
Provare queste cose mi fa sentire così sbagliata...
[#1]
Dr. Mario Canovi Psicologo 168 10
Gentilissima,

a cosa migliore che possa fare è quella di parlare apertamente alla terapeuta. Il rapporto paziente/terapeuta deve essere un rapporto trasparente basato sulla fiducia. Nella terapia si possono vivere diverse emozioni tra cui la frustrazione o la rabbia che può anche essere forte. Il luogo migliore, però, per vivere queste emozioni è lo spazio della terapia, dove, finalmente, può vivere a fondo sé stessa.
Detto questo va anche detto che non tutti si trovano bene con la terapia on line (potrebbe chiedere di fare solo sedute in presenza) o con un certo terapeuta (potrebbe decidere assieme alla terapeuta di chiudere il percorso) ma, ripeto, di tutte queste cose ne parli serenamente con la collega.

Cordialmente.

Dr. Mario Canovi
Psicologo - Ipnologo
Trento - Volano (TN) - Padova - online
mail: info@mariocanovi.it