Utente 310XXX
Salve a tutti voi medici.
Da molti anni mia madre ha problemi intestinali come: dolore postprandiale,perdita di peso,paura del cibo e sazietà precoce dovuta al timore dell'insorgenza del dolore e quindi un mal assorbimento caratterizzato da diarrea alternata a stipsi. In tutti questi anni nessun medico è riuscito a trovare la causa di questo problema. Premetto che è fumatrice,assume cardioaspirina da circa 3 anni in seguito ad intervento al dotto di botallo e che soffre anche di Angina Pectoris.
Ultimamente seguendo delle lezioni base di chirurgia vascolare (nel mio corso di laurea in fisioterapia) ho notato che tutti questi sintomi sono presenti nella Trombosi Arteriosa nel tronco celiaco e nella mesenterica superiore.
Ciò che volevo chiedervi è: basterebbe un ecografia a tali vasi per escludere questa patologia? o c'è bisogno di esami più approfonditi come angio RM o angio TC ? essendo una donna allergica ai liquidi di contrasto,sarebbero efficaci a livello diagnostico quest'ultimi due esami effettuati senza contrasto?

Vi ringrazio anticipatamente. Cordialità

[#1]  
Dr. Marco Blandamura

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
Certo i sintomi da Lei riferiti ,per sua madre, potrebbero indurre ad una stenosi del tronco celiaco o della mesenterica.con i limiti di quanto si può dire a distanza reputo l'angio-Tac essenziale per una diagnosi.
Eventuali allergie saranno contenute dal collega anestesista.
Cordiali saluti.


Dr. Marco Blandamura
Specialista in Chirurgia Vascolare

www.vene-varici.it info@vene-varici.it

[#2]  
Dr. Raffaele Prudenzano

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
In caso di accertata allergia allo iodio la preparazione spesso non basta a coprire eventi avversi anche gravi.Se la signora non è obesa ( mi sembra di aver capito che ha perso peso) la dignostica di prima istanza è l'ecocolordoppler del distretto mesenterico eseguito in un Centro però qualificato.Solo in caso di esame non dirimente forse sarebbe più prudente una angio-RM.

Distinti saluti.
Dr Raffaele Prudenzano
Resp.Serv.Radiol.Vasc e Interv.
PO V Fazzi Lecce
DR Raffaele Prudenzano
Alta Prof. in Rad. Vasc. e Interv.UOC di Neuroradiologia H. V Fazzi Lecce
http://www.docvadis.it/ecografialecce/index.html

[#3] dopo  
Utente 310XXX

Vi ringrazio infinitamente dottori per la vostra rapida ed eccellente disponibilità.

Volevo aggiungere che non è presente obesità in quanto pesa circa 60 kg,ha 58 anni ed è alta 1.65 m.
Ciò che temevo,infatti,professor Prudenzano,è che l'ecocolordoppler essendo un esame operatore dipendente e trattandosi di vasi di piccolo calibro,potesse non garantire una diagnosi "certa".
Comunque mi mobiliterò il più presto possibile per trovare un centro qualificato qui a Roma.Grazie ancora!

Cordiali saluti.

[#4]  
Dr. Raffaele Prudenzano

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
ok, niente obesità,con una buona preparazione intestinale e affidata ad un bravo operatore l'accuratezza diagnostica dell'ECD si avvicina al 90%.
DR Raffaele Prudenzano
Alta Prof. in Rad. Vasc. e Interv.UOC di Neuroradiologia H. V Fazzi Lecce
http://www.docvadis.it/ecografialecce/index.html

[#5] dopo  
Utente 310XXX

grazie mille ancora professore,mi è stato di grande aiuto!
saluti.