Utente
Buongiorno,
a seguito di valori di prolattina riscontrati elevati nel corso degli anni con valori altalenanti ma sempre superiori ai range di riferimento ho eseguito una rmn con mezzo di contrasto, il cui referto è il seguente:

"l'esame eseguito con particolare riguardo alla regione di encefalo ipofisario eseguito prima e dopo gadolinio.
Sella turcica volumetricamente normale con slivellamento a sn del pavimento sellare.
Discreto sollevamento della tenda ipofisaria.
Non si apprezzano segni diretti di presenza di micro adenoma ma solo segni indiretti quali lo slivellamento a sn del pavimento sellare e il modesto sollevamento dell'emiporzione sn della tenda ipofisaria. Opportuno controllo a distanza in presenza di iperporlattinemia."

Vorrei, con il vostro aiuto, capire se questo micro adenoma c'è.
E nel caso ci fosse se si tratti di una patologia benigna o meno.

grazie

cordiali saluti

[#1]  
Dr. Raffaello Sutera

28% attività
16% attualità
12% socialità
BAGHERIA (PA)
PALERMO (PA)
MARSALA (TP)
PETRALIA SOPRANA (PA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
da quanto descritto nel referto e senza la possibilità di visionare le immagini posso solo dirle che sia probabile che abbia un microadenoma.
I microadenomi ipofisari sono una patologia benigna e vanno trattate con terapia farmacologica mirando a ridurre i valori della prolattina.
Solo i macroadenomi che comprimono le strutture nervose vanno sottoposte a radioterapia o intervento chirurgico ma per fortuna non è il suo caso.
Cordialità.
Dr. Raffaello Sutera
Specialista in Radiodiagnostica
www.raffaellosutera.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,
la ringrazio per la risposta.
Mi rendo conto della difficoltà di interpretare una risonanza senza le immagini, ma se possibile le vorrei chiedere dei chiarimenti:
I micro adenomi quindi rimangono della stessa dimensione e non crescono nel tempo?
E come si fa a capire che in caso quei "segni indiretti" invece non siano riferibili ad un macroadenoma?

la ringrazio in anticipo

cordiali saluti