Radiazioni raggi x

Buonasera,
vorrei un parere da un radiologo in merito ai potenziali rischi a seguito dei seguenti accertamenti effettuati:
Nel 2010 due RX braccio
Nel 2011 una rx torace
Nel 2012 TAC encefalo e RNM encefalo
Nel 2014 due rx caviglia
Nel 2015 TAC addome con mezzo contrasto
Nel 2016 RNM colonna vertebrale
Nel 2019 quattro rx torace e 1 RNM colonna vert
Nel 2021 TAC addome completo senza mdc (ultima generazione)

Quante radiazioni ho assunto secondo voi nel tempo oltre a quelle naturali?

Ce un potenziale rischio di sviluppare forme tumorali avendo fatto questi esami o il rischio è solo teorico/basso?


Grazie
[#1]
Dr. Silvio Ciolfi Radiologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 93 2
Salve,
sono il Dott. Silvio Ciolfi, Medico Radiologo.

Per quanto riguarda gli esami che ha effettuato:

1. la Risonanza Magnetica non è una metodica di imaging basata sull'utilizzo di radiazioni ionizzanti.

2. per le radiografie, ne ha fatte circa una decina in quasi 10 anni, per cui le radiazioni sono molto esigue, soprattutto se paragonate ad un esame TC.

3. per gli esami TC, in allegato alla documentazione di ciascun esame TC c'e' il resoconto dosimetrico con tanto di DLP per cui puo anche quantificare quanti mGy-cm le hanno somministrato.

Essendo radiazioni ionizzanti, sono noti gli effetti biologici che queste possono provocare; tuttavia ha fatto tre esame TC in quasi 10 anni!

La questione più rilevante è che bisogna tuttavia esaminare la situazione in un quadro più ampio soprattutto in merito al rapporto costo/beneficio degli esami TC ed RX a cui si è sottoposto.

Saluti.

Dr. Silvio Ciolfi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dott.Ciolfi,

il tema rischi-benefici mi é abbastanza chiaro, gli esami vanno fatti quando servono.

Quello che però vorrei capire, visto che ora devo fare un altra TAC torace con mezzo di contrasto a distanza di una settimana dalla prima TAC addome senza mdc, è se è vero che le zone trattate (prima addome e poi torace) vengono radiate in maniera distinta.
Cioè mi spiego meglio, è più potenzialmente nocivo far due tac nella medesima zona da indagare oppure il fatto che le zone da indagare sono diverse (addome e poi torace) questo fa si che le radiazioni vengono indotte in due distretti differenti e quindi (x dire) le radiazioni non sono sovrapponibili?

Sul tema delle radiazioni ho letto di qualche studio fatto negli USA su screening di massa (quindi non patologici), ma è vero che il rischio di sviluppare tumori è nell’ordine del 2% su soggetti sottoposti a TAC una volta all’anno per 10 anni?

Lei sicuramente avrà più informazioni a proposito e nessuno vuole demonizzare le tecniche radiologiche ma piuttosto per chi come me vorrebbe avere piu informazioni scientifiche che supposizioni da gente non esperta (quindi non medici).

Grazie
[#3]
Dr. Silvio Ciolfi Radiologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 93 2
Salve,

non aveva menzionato nel suo primo post di dover fare un'altra TC.

In merito alla sua successiva domanda sicuramente torace ed addome sono zone diverse e le radiazioni sono prevalentemente concentrate sulla zona direttamente irradiata, quindi differente in entrambi gli esami.

Ci potrà essere una zona di irradiazione comune cioè il passaggio toraco-addominale irradiata nella prima TC e sicuramente reirradiate nella TC che dovrà fare.

Sicuramente ci sono moltissimi studi in letteratura.ed il rischio biologico si sa è legato a fattori stocastici e deterministici.

Ma se c'è un motivo clinico per cui fare l'esame TC il rapporto costo (anche biologico)-beneficio, in questo caso è poco rilevante. Quindi faccia tranquillamente la TC.

Inoltre oltre che l'esame in se bisogna vedere il protocollo che viene usato. Attualmente gli apparecchi TC ed i protocolli ottimizzati dai Medici Radiologi permettono un abbattimento della dose rispetto agli esami di un tempo.

Spero di aver risposto esaustivamente alle sue richieste.

Saluti.

Dr. Silvio Ciolfi

[#4]
Dr. Silvio Ciolfi Radiologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 93 2
si figuri...meglio cosi'.

Saluti.

Dr. Silvio Ciolfi

[#5]
Dr. Silvio Ciolfi Radiologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 93 2
scusi ho sbagliato risposta..era per altro utente.

Dr. Silvio Ciolfi

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test