Utente 834XXX
Salve gentili dottori,
complimenti per il sito.
Allora sono una ragazza di 20 anni, molto sportiva. Negli ultimi due anni però mi sono capitati episodi in cui ho avvertito improvvisamente un dolore crescente alle "giunture", specialmente anca, ginocchio e caviglia. Il primo episodio, molto forte, risale a un paio di anni fa. Dopo una giornata in cui ero sì stata molto in piedi ma un dì del tutto normale, la sera mi iniziano questi dolori alle caviglie, che poi si spostano alle ginocchia e alle anche. La sensazione era di un "martellamento" delle ossa, un dolore acuto che non passava neppure a letto, perciò dovetti ricorrere a un'antinfiammatorio per dormire. Mi recai dal medico generico che mi fece fare le dovute analisi del sangue, ma i valori erano nella norma perciò il medico decise di non approfondire salvo si presentassero nuovi dolori. In questo arco di tempo( ultimi 2 anni) è capitato che mi si presentassero altri episodi simili, non con dolore per fortuna lancinante ma comunque fastidioso. Improvvisamente nell'arco della giornata avverto questo dolore che parte dalle caviglie e si sposta alle ginocchia, però andando a letto passa. Dopo gli ultimi casi, mi sono recata da un ortopedico che mi ha prescritto esami del sangue, raggi e risonanza magnetica.
Gli esami li ho ritirati e sono nella norma, con i seguenti valori:
ves: 5 , con range 1-25
attività protrombinica: 72, con range 70-100
fibrinogeno: 264, con range 200-400
anche tutti gli altri valori (globuli bianchi, rossi, emoglobina, piastrine, linfociti, glucosio ecc) nella norma.
Lunedì ritirerò il referto dei raggi. Secondo il mio ortopedico potrebbe trattarsi di uno schiacciamento da parte della colonna su un nervo che si infiamma. Io soffro di lordosi. Intanto i doloretti continuano, però oggi ad esempio, li avverto (cosa insolita) alle spalle e ai polsi.
Di cosa potrebbe trattarsi?? Postura?? O altro?? Sono in pena.
Spero di essere stata chiara. Grazie mille dell'attenzione.

[#1] dopo  
129569

Cancellato nel 2009
sarebbe interessante sapere che cosa ha riscontrato clinicamente il collega e poi appunto visionare le radiografie. Al momento attuale e con i dati forniti diventa anche difficile porre una ipotesi diagnostica di qualsiasi tipo. Se vi fosse lo schiacciamentodi un ramo dello sciatico, la sntomatologia dovrebbe avere una distribuzione caratteristica, ben percorribile schiacciando con la mano durante la visita sul decorso di questi rami nervosi. Appena ha le radiografia, ci posti i referti ed eventualmente anche tutta la batteria di esami eseguiti. Spalle e polsi non possono essere determinati da una compressione a livello lombare. Potrebbe anche trattarsi di qualche forma che interessa più la muscolatura. Eventualmente se ripete gli esami faccia aggiungere anche la proteina C reattiva.
In attesa di nuovi parametri le auguro una buona settimana... senza dolori...

[#2] dopo  
Utente 834XXX

la ringrazio per la risposta.
Domani le posto il referto della radiografia.
Potrebbe trattarsi di una patologia reumatica pur avendo avuto i valori nella norma?? O per stabilirlo sono necessari altri tipi specifici di esami?
Comunque gli esami che ho eseguito riportano la voce "proteina C" . Non so se sia "reattiva", comuque se fosse quella alla quale si riferisce è normale: 0.04 con range da 0.00 a 0.50.
Grazie mille dottore.

[#3] dopo  
129569

Cancellato nel 2009
pCr.. dovrebbe essere quella... aspetto quindi il referto e vediamo se diventa indicativo... buona settimana.

[#4] dopo  
Utente 834XXX

Già che ci sono le scrivo l'elenco completo degli esami eseguiti:

Globuli bianchi: 7.7 (4.0-11.3)
Globuli rossi: 4.80 (4.20-5.20)
Emoglobina: 13.6 (12.5-16.0)
Ematocrito: 40.5 (37.0-47.0)
MCV: 84.4 (80.0-99.0)
MCH: 28.2 (27.0-33.2)
MCHC: 33.5 (32.0-36.0)
RDW: 15.5 > (11.6-14.8)
Piastrine: 229 (140-400)
MPV: 8.4 (6.0-12.0)
Neutrofili: 5.1 (2.0-6.9)
Linfociti: 1.8 (0.6-3.4)
Monociti: 0.8 (0.0-0.9)
Eosinofili: 0.1 (0.0-0.7)
Basofili: 0.0 (0.0-0.2)
Neutrofili %: 65.6 (37.0-80.0)
Linfociti %: 23.2 (10.0-50.0)
Monociti %: 9.9 (0.0-12.0)
Eosinofili %: 0.8 (0.0-7.0)
Basofili %: 0.5 (0.0-2.5)
VES: 5 (1-25)
Attività protrombinica:
Attività--> 72 (70-100)
INR-->1.21
Fibrinogeno: 264 (200-400)
Glucosio: 74 (60-110)
Proteine totali: 7.0 (6.0-8.0)
Elettroforesi sieroproteine:
Rapporto A/G: 1.5 (1.1-1.9)
Albumina %: 60.6 (55.8-66.1)
Albumina: 4.2
Alfa 1 %: 3.6 (2.9-4.9)
Alfa1: 0.3
Alfa2 %: 9.3 (7.1-11.8)
Alfa2 : 0.7
Beta1 %: 5.7 (4.7-7.2)
Beta1: 0.4
Beta2 %: 3.8 (3.2-6.5)
Beta2: 0.3
Gamma %: 17 (11.1-18.8)
Gamma: 1.2
Proteina c: 0.04 (0.00-0.50)
Tsh: 3.401 (0.400-4.000)

Questi sono tutti quanti! Grazie ancora!!!

[#5] dopo  
129569

Cancellato nel 2009
Escludono che vi sia infiammazione... vediamo il referto radiologico....
Alla prossima...
buona serata..

[#6] dopo  
Utente 834XXX

buona serata! a presto!

[#7] dopo  
Utente 834XXX

Gentile Dr Gastaldi, le posto il referto dei raggi:

NON SI RISCONTRANO ALTERAZIONI STRUTTURALI A CARICO DEI METAMERI LOMBARI. SPAZI DISCALI DI AMPIEZZA CONSERVATA. TONO CALCICO OSSEO ENTRO I LIMITI DI NORMA. MODESTA DEVIAZIONE SCOLIOTICA DESTRO CONVESSA CON FULCRO AL PASSAGGIO TORACO LOMBARE. NEI LIMITI LE SINCONDROSI SACRO ILIACHE.

P. s Oggi avvertivo un leggero dolore alla sciatica (parte destra) e mi sento gonfia la caviglia sempre destra.. un rottame a 20 anni!! =)

Grazie a buona serata.

[#8] dopo  
129569

Cancellato nel 2009
dagli esami non si riscontrano indizi per poter ipotizzare nulla... Dal punto di vista ginecologico c'é mica qualche problema??
Se non risolve il problema sarebbe utile eseguire una rx dinamica del tratto lombo sacrale in massima estensione e massima flessione. Mi manca un buon esame clinico, ovvero il risultato di quello che un medico ha riscontrato visivamente e visitandola. Non ha per caso subito morsi di insetti o di zecche? La stagione é appena passata.
Se si sente in particolare gonfia potrebbe utilizzare un banale antiedema o fibrinolitico tipo danzen o derinase 2 a colazione e 2 a cena... quelli almeno non disturbano particolarmente lo stomaco e se c'é ritenzione liquida o edemi aiutano.
Se cambia qualcosa o ha altri esami e la situazione non si sblocca me lo dica...

[#9] dopo  
Utente 834XXX

Buongiorno dottore!
Allora stamani sono stata dal medico generico, ha visionato gli esami del sangue e visto la radiografia. Gli esami (come da lei affermato) non fanno pensare a nulla, nè a un'infiammazione nè a reumatismi (poichè, come detto dal mio medico, i valori sarebbero risultati alterati).
A livello ginecologico si, va tutto bene. Non ho avuto problemi, incrociamo le dita!
Ho insistito perchè mi sottoponesse ad una Risonanza magnetica ma il mio medico essendo così giovane è contrario a farmela fare per le radiazioni e non ha voluto prescrivermela. Quindi, dal momento che il quadro clinico è abbastanza inconcludente, tornerò dall'ortopedico, gli farò vedere gli esami e chiederò se eventualmente può trattarsi di postura (le anche nella radiografia non compaiono interamente). Oltretutto il medico mi ha prescritto una visita neurologica che eseguirò domattina per valutare se possa trattarsi di qualcosa ai tendini o nervi.
Cosa ne pensa dottore??
No, non sono stata morsa da zecche o insetti e non avverto gonfiore o bruciore sulle parti dolenti, solo "martellamento", come se le giunture "pulsassero". Per fortuna oggi non ho nulla. Speriamo bene!

Grazie mille, aspetto suo parere.

[#10] dopo  
129569

Cancellato nel 2009
Potrebbe trattarsi di postura; diventa fondamentale on esami inconcludenti, l'esame clinico del medico per cui aspettiamo anche questa valutazione. Le chiedo ancora se sente differenza a cercare di salire degli scalini appoggiando il tallone o la punta dei piedi, facendo questa valutazione iniziando il passo prima con un piede e poi con l'altro, e se toccandosi sulle cosce e sulle gambe, se avverte sensazioni diverse valutando il tutto da entrambi i lati. Immagino comunque che queste manovre gliele farà l'ortopedico.
Alla prossima puntata.