Utente 132XXX
Salve, sono una ragazza di 22 anni e ho scoperto di essere affetta da artrite psoriasica. Periodicamente soffro di dolori al ginocchio dx, gomito dx, polso dx e anca dx e soprattutto al mattino dopo essermi svegliata. Ho consultato un Professore che mi ha consigliato di non assumere alcun farmaco perchè la sintomatologia si presenta ancora in modo lieve. Un altro Professore invece, ma ha fatto assumere per 4 mesi Salazopirin, ma non riuscendo a tollerare il farmaco ho interrotto la terapia. Dopo aver sospeso il trattamento mi è stato consigliato di assumere Methotrexate, ma sono spaventata da ulteriori possibili effetti collaterali. Vorrei capire qual è il miglior approccio per questo tipo di patologia, se intervenire quindi direttamente con i farmaci o aspettare una fase maggirmente acuta della malattia. Grazie per l'attenzione concessami.

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Serino

24% attività
0% attualità
4% socialità
SAN DONATO MILANESE (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Gent.ma Signora , concordo pienamente con il Collega che le ha consigliato di iniziare subito una terapia . E' fondamentale (accertata la diagnosi)iniziare precocemente la terapia (seguendo una scaletta rigorosamente codificata dalle attuali linee guida reumatologiche) al fine di evitare l'erosione delle cartilagini articolari.
Non sia spaventata e segua i consigli del Suo Reumatologo.
Giorgio Serino
Immuno-reumatologo

[#2] dopo  
Utente 132XXX

La ringrazio infinitamente per la sua risposta, seguirò il suo consiglio. Grazie ancora.