Utente 138XXX
Buonasera,
scrivo in merito ad un problema che ho da un pò di tempo.

E' da 5 mesi che ho diversi dolori articolari che sembrano saltare da un braccio all'altro: polso sx polso dx gomito sx gomito dx spalla sx spalla dx

Mi sono curato con farmaci quali piroxicam, tutori, fastum gel, cerotti, tachipirina, e ovviamente riposo!

I dolori sembrano sempre passare, ma successivamente si sposta da altre parti.

Preso dallo sconforto ho provato anche l'omeopatia e infatti sto prendendo anche l'artiglio del diavolo ma con esito negativo.

Attualmente il medico mi ha suggerito di prendere una tachipirina al giorno per bloccare nuove eventuali infiammazioni. In realtà non funziona molto.. attualmente percepisco un fastidioso formicolio al pollice ogni volta che stendo il braccio. Dura solo un secondo ma è accompagnato da un dolore simile ad uno strappo.

Ho fatto i seguenti esami:

Ecografia ai polsi: risultato un pò di versamento
Risonanza magnetica polso sx: tutto nella norma
Radiografia alle mani: tutto nella norma

Il medico mi ha prescritto anche esami del sangue per verificare che non avessi forme di reumatismi o artrite

Il risultato è il seguente:

V.E.S: 3
Fattore reumatoide: 8
Proteina C Reattiva 0.02

Tutto sembrerebbe escludere un problema di reumatismi, soprattutto se considero che non rigidità ne la mattina, ne in nessun altro momento della giornata.
Non ho arrossamenti da nessuna parte, ne gonfiori.
Le ginocchia non presentano dolori particolari, apparte quando sto troppo seduto, ma credo sia nella norma.

Un ematologo mi ha prescritto altri esami più specifici, spiegandomi che il fattore reumatico si può scatenare anche a causa di un virus presente da qualche parte ma che in quel caso non si vedrebbe semplicemente dai parametri V.E.S. Fattore reumatico e proteina C reattiva.

Ho fatto quindi altri esami del sangue e esame delle urine.

Non mi risulta nulla di anomalo tranne due dati che le riporto:

Epstein-Barr Virus (IGG) 15,9

Mi risulta che questo parametro indichi la presenza di anticorpi che si vengono a creare durante la malattia mononucleosi e che rimangono anche quando si è guariti.

Il valori delle immunoglobuline sono nella norma:

IGA 280
igg 938
igm 171

TITOLO ANTI-0-STREPTOLISINICO: 77

Anche questo nella norma.

Possibile che abbia fatto la mononucleosi, che sia guarito e che successivamente si sia scatenato un problema reumatico secondario?


Altra cosa.
Ho fatto l'esame delle urine e il risultato è il seguente:

Colore: giallo
Aspetto: sublimpido

ph:6
proteine: assenti
Glucosio: assente
Emoglobina: assente
Corpi chetonici: assenti
emoglobina: assente
urobilinogeno: assente
nitriti: assente
peso specifico 1023
es microscopico irine-nota del 20/11/09 = nulla da segnalare

Mi chiedo.. il fatto che il colore sia giallo e non giallo paglierino e che l'aspetto sia sublimpido e non limpido, può indicare un'infezione?

Grazie mille per l'attenzione!

Mirko

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo

36% attività
4% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
ENNA (EN)
CALTAGIRONE (CT)
GELA (CL)
RAGUSA (RG)
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Da quanto da lei descritto nella sua e le modalità di presentazione dei suoi dolori e letto i referti dei suoi accertamenti, potrebbe avere una fibromialgia.
Dr. Giuseppe  INTERNULLO
www.chirurgiadellamanocatania.com