Utente 330XXX
Buongiorno, volevo chiedere se l'uso di questo farmaco può portare benefici interessanti ad una persona ultra settantenne che ha l'artrite reumatoide, ha subito un intervento di sostituzione del ginocchio ed ha dolori cronici in tutte le articolazioni(polsi, caviglie , ecc...) alla luce delle controindicazioni e del prezzo astronomico del prodotto. Inoltre se vi sono possibilità di cura a carico del SSN.
Ringrazio anticipatamente per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'uso dei farmaci biologici anti TNF alfa ha drammaticamente migliorato la prognosi dei pazienti affetti da artrite reumatoide. In Italia questi farmaci vengono forniti dal Sistema Sanitario Nazionale per mezzo di Centri Nazionali Ospedalieri ed Universitari autorizzati alla loro prescrizione. L'indicazione al trattamento viene posta dai medici specialisti dei suddetti Centri, la cui lista può essere reperita all'indirizzo web della Società Italiana di Reumatologia: www.reumatologia.it.
Cordiali saluti.
Mauro Granata
Mauro Granata