Utente 119XXX
Gentili dottori,
a seguito di visita fisiatrica, a causa di un’artrosi cervicale con uncoartrosi e spondilosi, nonché scoliosi dorso-lombare e livellamento di più 5 mm dell’arto inferiore sx, e dopo aver descritto i miei sintomi (nausea, dolori al collo, alle spalle, dolori osteoarticolari, bruciori al viso e al cuoio capelluto, dolori sopra gli occhi, pesantezza alle gambe, intorpidimento e formicolii alle mani e alla gambe, tachicardia, sbandamento, sensazione diffusa a tutto il corpo di caldo – freddo con brividi, colon irritabile), mi è stata diagnosticata una sindrome fibromialgica, da trattare con miorilassanti e sedute fisioterapiche. Vorrei aggiungere che i continui dolori mi hanno portato anche uno stato d’ansia.
Che cosa è esattamente la sindrome fibromialgica? Può essere compatibile con i miei sintomi? E’ sufficiente la sola visita o sono necessari esami di laboratorio per l’esatta diagnostica?
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile signora,
mi permetto di proporle la mia intervista all'indirizzo http://tinyurl.com/cqm25f
Al di là della forma domanda/risposta, penso potrà trovare spunti per approfondire i vari aspetti della malattia in questione. Cordiali saluti.

Mauro Granata
Mauro Granata