Utente 378XXX
buongiorno e spero possiate illuminarmi, visto che da 3 settimane brancolo nel buoi...compreso ilmio medico di base...
In breve, sento il corpo andare a fuoco...come se mi fossi interamente bruciata al sole per intenderci. Il tutto da quando mi sveglio la mattina. (tra l altro nn riesco piu a dormire bene per via di questo fastidio)
Tachicardia molto spesso e questasensazione di bruciore, pizzicore a tutto il corpo. La pelle non ha eczemi, bolle, ponfi, eruzioni..niente.Sono solo piu "rosea" della norma.
Dto impazzendo perche questa sensazione dura sa 3 settimane ininterrotte...
Dimenticavo di dire che a volte, si alterna con mani e avanbracci gelati, e che nn sempre, la temperatura della cute, coincide con cio che sento...cioe il forte bruciore, nn sempre poi al tatto e' tale...
Potreste aiutarmi nel capire come muovermi per capirci qualcosa?

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La sensazione che riferisce accompagnata da i sintomi descritti non è di facile spiegazione sia perché priva di obiettività osservabile sia perché in questo contesto virtuale non è possibile procedere con un'anamnesi ed un esame obiettivo approfonditi. Il mio suggerimento è di procedere con una visita presso il suo medico di famiglia e di cominciare a valutare almeno gli esami di routine. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 378XXX

Grazie per la sua cortese risposta..
Si, infatti ho iniziato. fare dei controlli, ma finora, tutte le analisi effettuate, non hanno dato un esito...
Emocromo completo, ves, azotemia, creatininemia, bilirubina tot, biliribina fraz. diretta e indiretta, fosfatasi alcalina, gamma glutamiltrasferasi, pcr, transaminasi got e gpt, protidemia tot, albumina, globuline alfa 1 e 2, globuline beta 1 e 2, globuline gamma, rapporto alb/glob, igE totali, menafrine e catecolamine urinarie,piastrine, magnrsio ematico, aspetto del siero, trigliceridi, glicemia, vitamina b12, acido folico e vitamina D, TUTTO NELLA NORMA
Solo il colesterolo, a 235 su un limite massimo di 200, emoglobina % 79.4 con limiti tra 80-100 e linfociti a 45% su limiti tra 20-40, gli unici valori alterati.
Continuano ininterrotte le sensazioni di bruciore a viso, petto, avambracci e mani, dal ginocchio ingiu, caviglie e piedi...che si alternano, come in questo momento, a gelo di mani e polsi (mentre gli avambracci sono normali) caviglie e piedi.
La tachicardia e' presenre spesso...media dei battiti tra 75 e 110 al min.
Ho una tiroidite cronica autoimmune da un anno e sono in cura con Tiche 25mg. Ho chiestoall endocrinologo se potesse essere una sintomatologia collegata, ma mi ha detto di no.
Avambracci e mani sono sempre addormentati e doloranti al risveglio, e doloranti tra l urente ed il mialgico al tocco.
Faro' un rmn cerebro-cervico,lombo sacrale domani, e se vuole, le faro' sapere l esito...
Ho visto un neurologo ch me l ha prescritta .
Saprebbe "intuire" altro dai sintomi elencati? So benissimo che un consulto online nn permette diagnosi o altro, ma magariuna direzione nella quale muoversi, perche le assicuro che sta diventando complicato convivere xon queste cose 24/24.
Grazie!

[#3] dopo  
Utente 378XXX

Come e' possibile avere queste sensazioni di bruciore urente o gelo (viso, braccia, mani caviglie e piedi), dolore (mani e braccia), parestesie (mani e avambracci) spilli (ovunque) e arrossamenti momentanei (viso, braccia e gambe) 24/24 da 26gg...senza cambiamento..se non l'alternanza dei sintomi citata? Anche il fatto che mi sveglio all'alba, (per I fastidi) e quindi, non riposo mai totalmente e bene, non aiuta....Non so proprio come fare per placare il tutto, che, ripeto, mi sta proprio stancando...

[#4] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Mi sembra che stia facendo tutto il necessario per giungere ad una conclusione diagnostica. Vedrà che alla fine troverà la causa è la terapia più opportuna. In bocca al lupo!
Mauro Granata

[#5] dopo  
Utente 378XXX

Si, ho iniziato a fare I controlli che le dicevo...Il "problema" (anche se positivo, perche almeno si escludono cose...) e' che piu I risultati escono normali, piu il mio medico di base brancola nel buoi sul.come farmi proseguire....
Cioe', ben venga non avere patologie gravi, (oggi ho effettuato rmn encefalo. midollo spinale in toto. Ovviamente nn ho ancora il referto, ma il medico presente ha escluso a grandi linee almeno laSM) ma se comunque I miei disturbi persistono, come mi muovo per scoprire cosa e'?
Ha suggerimenti?

[#6] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Aspettiamo i risultati di tutti gli esami. Cari saluti.
Mauro Granata

[#7] dopo  
Utente 378XXX

Grazie per la sua cortesia nel rispondere.

Aspetto risultati rmn ed esami emocromo, ana, ena, c3, c4, acido urico e ormoni.
Le faro' sapere, se posso "disturbarla" nuovamente.
Buona serata

[#8] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Sono qui ;)
Mauro Granata

[#9] dopo  
Utente 378XXX

Oggi si e' aggiunta tanta tachicardia (pressione nella norma ma battiti aumentati) e una strana sensazione di pesanteza alle braccia e a muovere le dita, specialmente a sx...dolore irradiato a tutto l avambraccio, con arti prevalentemente freddi, sia al tatto, che "sottopelle"..ma che a tratti, bruciano..Mi sto un po agitando, sono sincera...piu che altro, per il non riuscire a capire cosa succede al mio corpo..

[#10] dopo  
Utente 378XXX

...ci sono anche dei tremori generalizzati si all braccia che alle gambe...

[#11] dopo  
Utente 378XXX

salve dottore,
sono tornata con i risultati di vari esami ed analisi effettuate

RMN encefalo, cervicale, lombare e sacrale, midollo NEGATIVA
EMG arti superiori ed inferiori NEGATIVA
ECOCARDIOGRAMMA NEGATIVO
Ecocolodoppler arterie renali NEGATIVO
Ecocolordopper arti superiori NEGATIVO

ESAMI DEL SANGUE
uricemia 2.5mg val rif 2.6-6.6
globuli rossi 4400 000/mmc val rif 3.8-5.8 x milione
globuli bianchi 3700/mmc 4000-11000
emoglobina gr 13.2 12-16
emoglobina % 82.5 80-100
valore globulare 0.94 0.80-1.00
ematocrito 40.6% 37-47
m.c.v. 92.3 micronc 80-94
m.c.h. 30.0 microng 27-34
m.c.h.c 32.5% 32-36

FORMULA LEUCOCITARIA
neutrofili 47% 45-70
eosinofili 2.0% 1.0-5.0
basofili 0.0% 0.0-1.0
monociti 7.0% 2.0-10.0
linfociti 44.0% 20.0-40.00

piastrine 241000/mmc 150000-400000

ANA minore 1.80 minore 1.80 Assenti
Ab ANTI ENA 0.3 index minore 0.8 negativo

CATECOLAMINE PLASMATICHE
adrenalina 45 pg/ml clinostatismo 0-70
ortostatismo 0-100
Nor adrenalina 560 pg/ml clinostatismo 100-400
ortostatismo 300-900
dopamina 86 pg/ml clinostatismo 0-136
ortostatismo 0-136

COMPLEMENTEMIA
C3 105mg% 90-180
C4 38mg% 20-50

renina plasmat. orto 3.2 ng/ml/h 1.50-5.70
aldosterone orto 225 pg/ml 38.1-313.3

FSH 6.3 mUI/ml fase follicolare 3.5-12.5
fase ovulatoria 4.7-21.5
fase luteinica 1.7-7.7

progesterone 1.1 ng/ml fase follicolare 0.2-1.5
fase ovulatoria 0.8-3.0
fase luteinica 1.7-27.0

prolattina 13.9 ng/ml 4.79-31.00

PROFILO TIROIDEO
TSH 3.03 micIU/ml 0.27-4.20
ft3 4.10 pmol/l 3.10-6.80
ft4 13.50 pmol/l 12.00-22.00

creatininemia 0.78 mg% 0.60-1.30

ELETTROLITI
sodio 144 mEq/l 135-150
potassio 4.1 mEq/l 3.5-5.4

PCR 5 UI/ml fino a 6
reuma test 10 UI/ml fino a 12
aldolasi 2.3 UI/l 2.0-7.0
CPK 48 U/l 24-170
L.D.H. 286 IU/L 210-460

TRANSAMINASI
G.O.T 19 UI/l 13-37
G.P.T 20 UI/l 12-40

Alla luce di cio', si sentirebbe di escludere problematiche reumatologiche?
Su quale altro fronte potrei orientarmi? Il bruciore sottocutaneo di braccia mani e gambe continua, e la pelle, come conseguenza sembrerebbe, si arrossa nei momenti piuì urenti....
Non so piu' che fare

[#12] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gli esami sembrano tutti nei limiti della norma. A questo punto si potrebbe prendere in considerazione una genesi neuropatica dei suoi disturbi. Ne parli con il suo medico di famiglia che potrebbe se non avesse esperienza nel trattamento di questo tipo di patologia indirizzarla ad un collega neurologo. Cordialità.
Mauro Granata

[#13] dopo  
Utente 378XXX

Intende dire una somatizzazione di qualche tipo? stress?