Utente cancellato
Salve Dottori,ho quasi 27 anni,donna in sovrappeso. Da 5 giorni ho un dolore al femore sinistro che si presenta solo la notte,quando dormo sul fianco destro,dunque quando la gamba sinistra è in stato di rilassamento. E' un dolore lancinante che mi sveglia bruscamente dal sonno e che sparisce quando cambio posizione,in particolare se mi metto a pancia sotto.Durante il giorno questo dolore spontaneo al femore non c'è(salvo se sto troppo tempo seduta in macchina),ma a darmi molto fastidio è l'articolazione anca-femore,che mi fa male quando cammino e nella quale sento una specie di "click" durante la deambulazione,quando porto la gamba indietro.Lo stesso click lo sento contemporaneamente nel femore.
Preciso che ho il bacino ruotato in senso orario di circa 1,8 cm. Il mio medico di famiglia mi ha prescritto delle analisi del sangue per verifricare la presenza di reumatismi,dato che durante l'inverno sono quasi sempre dolorante,in diverse parti del corpo,soprattutto braccia e ginocchia. Secondo voi a cosa puo' essere dovuto il mio fastidio al femore?Vi ringrazio anticipatamente,cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile signora, se non fosse così giovane, potrei dirle che i suoi fastidi potrebbero essere dovuti ad una iniziale artrosi dell'articolazione coxo-femorale. Considerando comunque la sua età, potrebbe trattarsi di una periartrite dell'anca, di una borsite trocanterica o di un'anca a scatto per conflitto della protuberanza ossea del femore(trocantere) con le fasce che lo ricoprono. Ritengo utile che si sottoponga ad una visita ortopedica, per valutare le varie possibilità diagnostiche cui le accennavo e valutare la necessità di sottoporsi ad ulteriori accertamenti. Ci tenga informati
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Responsabile Centro Osteoporosi