Utente 340XXX
HO UNA COGNATA AFFETTA DA SINDROME DOWN, PORTATRICE DI DIFETTO INTRAVENTRICOLARE CORRETTO CHIRURGICAMENTE ALL'ETA' DI 8 MESI (CON BUON RISULTATO A DISTANZA, SOFFRE DI UNA ARTROPATIA PSORIASICA DAL 2004.
HA SEGUTO UNA TERAPIA CON METHOTREXATE E CON CICLOSPORINA OLTRE CHE CON STEROIDE. CON IL MTX AUMENTRO DELLE TRANSAMINASI MA NON ERA ASSOCIATO A CALCIO-LEVOFOLINATO O SIMILARE. NEL 2005 HA AVUTO UNA INSUFFICIENZA RENALE ACUTA (DA DISIDRATAZIONE) ORASGOT E SGPT 19, CREATINA 0,72, VES 118 E PCR 201,1 (<8,2). ORA COME ORA ARTITE ATTIVA ALLE MANI CON FRANCA TUMEFAZIONE AL POLSO SX (DURA A DX) 3° E 4° MFC SX 2° F SX 4° E 5° MTF BILATERALE DOLORE A LIVELLO LOMBARE VERTEBRALE E PARAVERTEBRALE REINSERISCO MTX (CON CALCIO LEVOFOLINATO) PREVIA RX TORACE REINSERISCO UNA BASSA DOSE DI STEROIDE CON ALENDRONATO 70mg + CALCIO E VIT D3.
QUESTO E' L'ULTIMO RISCONTRO MEDICO CHE CI E' STATO DATO DOPO 5 OSPEDALI CHE GIRIAMO ... CON SCARSI RISULTATI. VOLEVO SAPERE SE QUESTE TERAPIE SONO VERAMENTE EFFICACI O SE C'E' QUALCHE TERAPIA ALTERNATIVA DA POTER SEGURE VISTO CHE LA RAGAZZA SI LAMENTA DI FORTI DOLORI ALLE OSSA E SI NOTA UN CONTINUO PEGGIORAMENTO DELLA MALATTIA. VI RINGRAZIO SE POTETE RISPONDERE E SE C'E' QUALCUNO CHE POSSA PRENDERE A CUORE QUESTO DIFFICILE CASO.

[#1] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
16% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
La Paziente sembra,dai dati trasmessi, in buon equilibrio metabolico, effettuando i dovuti controlli (torace e mantoux) di screening tubercolare, dovrebbe iniziare un trattamento con Adalimumab (Humira) o con Infliximab (Remicade).
Questo tipo di farmaci potrebbe risolvere efficacemente lacomponente cutanea ed articolare ed inoltre per il tipo di somministrazione saltare i problemi di compliance della Paziente. In una prima fase potrebbe essere utile l'associazione con steroide, da monitorare (8 mg di Medrol)da scalare successivamente. Deve rivolgersi ad un centro Reumatologico ex Antares perchè valutino il caso e prescrivano la terapia.
Può rivolgersi su Milano:
Unità Operativa Complessa di Reumatologia
Dott. Mario Carrabba
Ospedale Luigi Sacco, Azienda Ospedaliera, Polo Universitario
oppure
Ospedale Niguarda “Cà Granda”
Divisione di Reumatologia
Dr.ssa Bianca Canesi
Cordiali saluti
Pierfrancesco Leucci
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#2] dopo  
Utente 340XXX

Gentile dott. Leucci la ringraziamo molto per il suo interessamento a questo caso e per i suoi preziosi consigli, contatteremo le sedi da lei indicate. Se è possibile volevo fare una domanda... ho letto che il METHOTREXATE è nocivo per il corpo, E vero? se si che danni provoca? Grazie ecordiali saluti. Giuseppe e Anna

[#3] dopo  
Utente 340XXX

Gentile dott. Leucci la ringraziamo molto per il suo interessamento a questo caso e per i suoi preziosi consigli, contatteremo le sedi da lei indicate. Se è possibile volevo fare una domanda... ho letto che il METHOTREXATE è nocivo per il corpo, E vero? se si che danni provoca? Grazie ecordiali saluti. Giuseppe e Anna

[#4] dopo  
Utente 340XXX

Gentile dott. Leucci la ringraziamo molto per il suo interessamento a questo caso e per i suoi preziosi consigli, contatteremo le sedi da lei indicate. Se è possibile volevo fare una domanda... ho letto che il METHOTREXATE è nocivo per il corpo, E vero? se si che danni provoca? Grazie ecordiali saluti. Giuseppe e Anna

[#5] dopo  
Dr. Mauro Ranieri

24% attività
0% attualità
0% socialità
TAGLIACOZZO (AQ)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
il consiglio del collega reumatologo di iniziare una terapia con farmaci biologici mi sembra nel caso alquanto giusto vista la sintomatologia e gli esami con malattia particolarmente attiva.
per quanto riguarda il methotrexate ed i dubbi dell'utente si tratta di un farmaco dotato di effetti collaterali sulla serie ematopoietica e sul fegato principalmente ,ma se ben utilizzato e ben monitorato ai dosaggi utilizzati nelle malattie reumatiche(molto più bassi di quelli usati in oncologia)non da quasi mai problemi di sorta
cordiali saluti
mauro ranieri
mauro ranieri

[#6] dopo  
Utente 340XXX

egreggi dottori... grazie per il vostro interessamento e x il tempo dedicatoci. scusate ancora il disturbo ma volevamo sapere qualcosa in più a riguardo dei 2 farmaci ( Adalimumab (Humira) o Infliximab (Remicade)) cioè che tipo di farmaci sono ed eventualmente, se ci sono, effetti collaterali. grazie 1000
P.S. la lastra effettuata al torace risulta nella norma.

[#7] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
16% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Gentili sigg.ri Giuseppe ed Anna, in linea di massima OGNI farmaco presenta SEMPRE dei vantaggi, con degli effetti collaterali che vanno valutati e soppesati dal Medico che li prescrive, in relazione al profilo anamnestico del Paziente. I farmaci che le ho suggerito non presentano grosse differenze nè di risposta nè di effetti collaterali (peraltro questi ultimi sono molto limitati. La differenza principale è nella modalità e nei tempi di somministrazione, per cui la scelta andrà fatta inizialmente in relazione alla capacità di adattamento della Paziente (mi sembra più opportuno Remicade. Comunque faccia la mantoux e si rivolga ad un Centro che Vi spiegherà tutto e, se opportuno, inizierà la MIGLIORE terapia. Siete troppo lontani.....altrimenti potrei seguirVi nel mio Centro nell'Ospedale di Maglie (LE.
Cordiali saluti
Pierfrancesco Leucci
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#8] dopo  
Utente 340XXX

Egreggio dottore Leucci, di nuovo grazie per il suo interessamento. Ci spiace molto di essere così lontani e speriamo di trovare anche dalle nostre parti, qualcuno che come lei prenda a cuore questo caso. Le faremo sapere gli sviluppi del caso.
domanda: che cosa è la mantoux?
distinti saluti
Anna e Giuseppe