Utente 159XXX
Salve,sono una ragazza di 18 anni che da anni soffre di crampi notturni alle gambe. Il medico ha detto sin dal principio di non preoccuparmi perchè erano dovuti alla crescita, ma nonostante sia passato tutto questo tempo continuano a venire ogni notte. Negli ultimi giorni,inoltre, avverto fastidiosi formicolìi (senso "addormentato") sia le gambe ed i piedi e soprattutto alle mani (anulare e mignolo) e mi fa male la mano destra tipo come se avessi difficoltà a stenderla. Secondo Lei cosa può essere? Ho deciso di farmi visitare al più presto da uno specialista anche perchè ho letto che il formicolìo è un segnale che ci invia il nostro corpo da non sottovalutare e siccome mi succede una decina di volte al giorno preferisco essere cauta. Mi consiglia un neurologo e magari una elettromiografia? Secondo lei tutto ciò (nervi) è conciliabile con i frequenti mal di testa di cui soffro da quando avevo 10 anni e ai quali i neurologi non riescono a trovarmi una cura efficiente? La Ringrazio per la disponibilità, e mi scusi per le numerose domande ma mi sto informando sull'argomento e nella mia ignoranza vorrei saperne di più da un esperto. Distinti Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la visita neurologica è senz'altro consigliabile. Sarà poi il neurologo che, in base alla visita, Le consiglierà eventuali accertamenti se ritenuti opportuni. Le consiglio pure gli esami del sangue di routine più elettroliti (Na, K, Mg, Ca).
Circa il mal di testa, potrebbe dirmi le caratteristiche, la frequenza, le cure effettuate, l'eventuale diagnosi che Le hanno fatto? Grazie.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 159XXX

Innanzitutto La ringrazio per avermi risposto così celermente. Riguardo i mal di testa, sono molto frequenti, quasi tutti i giorni e in quelli in cui sono più impegnata ad esempio con lo studio cominciano quelli forti che si protraggono anche per tutta la giornata, al punto tale da mettermi in condizioni di cessare le normali attività (e le dico che non sono una persona che si ferma alle prime difficoltà). Il tipo di dolore varia dalle pulsazioni alle tempie al dolore "impreciso", non riesco,cioè, a trovare un punto in particolare ma riguarda tutta la testa. Sono stata visitata da più neurologi e l'ultimo (incontrato per la prima volta mercoledì scorso) mi ha prescritto, Laroxyl da prendere la sera e Almogran solo nei caso di mal di testa forte. Il medico ha parlato di cefalea muscolo-tensiva. Cosa ne pensa? A proposito del formicolìo stamane ho parlato anche con il mio medico di base che mi ha detto di non preoccuparmi perchè è una cosa che capita, nonostante io sottolineassi la frequenza. Sinceramente mi sembra che il mio medico prenda un pò tutto sotto gamba, non che io voglia essere affetta da qualcosa,figuriamoci, ma io sono del parere che prima di dare una sentenza è bene accertarsi che essa sia reale. Quale è il suo parere? sbaglio io a preoccuparmi? La ringrazio di nuovo per il tempo che mi sta dedicando.
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da ciò che descrive mi pare che la diagnosi di cefalea di tipo tensivo sia corretta. Ci potrebbe anche essere talora la concomitanza di una forma emicranica (quando la cefalea è pulsante e Lei deve interrompere l'attività in corso) sospetto che ha avuto pure il neurologo in quanto Le ha prescritto l'Almogran che è specifico per le emicranie. Veda l'effetto del Laroxyl e mi faccia sapere.
Circa i formicolii, cosa Le ha detto il neurologo?
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 159XXX

Per i formicolii ancora devo parlarne con un neurologo perchè ho la visita tra qualche settimana. Come dicevo in precedenza ne ho parlato con il medico di famiglia e mi ha detto di non preoccuparmi, e che è una cosa normale(?). Anche lei pensa che sia così?
Grazie per le sue risposte,
Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto on line penso che non ci sia nulla di grave ma è soltanto un'impressione personale.
Pensavo che ne avesse parlato al neurologo che l'ha visitata la scorsa settimana.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 159XXX

No non ne ho parlato perchè diciamo che dal giorno dopo hanno cominciato a manifestarsi con maggiore frequenza. Comunque grazie di tutto, sono più tranquilla e poi ne parlerò anche con il neurologo.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, se vuole può tenermi informato.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 159XXX

Ok grazie,le farò sapere.
Cordiali saluti.