Utente 158XXX
Gentile dottore,
ho 29 anni e sono mamma di una bimba di 10 mesi.
Soffro di scoliosi,da adolescente ho praticato anche tanta ginnastica correttiva,senza però troppo risultati.
La mia bimba è in braccio tutto il giorno e pesa 10 kg,e da quando il suo peso è diventato diciamo importante, accuso dolori al centro della colonna vertebrale(credo sia a livello dorsale).Per un periodo sentivo addirittura dolore se mi poggiavo ad una superficie dura.A volte è presente foormicolio,specie quando sono piegata per molto tompo.Ho anche notato che la vertebra che sta al centro della schiena è un po piu sporgente rispetto alle altre.è normale tutto cio? ed è riconducibile alla scoliosi e allo sforzo a cui la mia schiena è sottoposta?
un cordiale saluto

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

il Suo problema potrebbe essere riconducibile al carico a cui è sottoposta (soprattutto se il disturbo prima non era presente) ma per una diagnosi corretta Le consiglio di effettuare una visita ortopedica.

Cordiali saluti ed auguri per la bimba
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 158XXX

Grazie mille dottore per la sua gentilezza...
più passa il tempo è più mi convinco che sia la mia bimba.
Infatti si è aggiunto anche un senso di "pressione" sul nervo tra il gomito e il polso.Come se ci fosse un elastico,o come se reggessi le buste della spesa...ma è una sensazione che va e viene, e oggi non si è presentata!In più delle sensazioni di bruciore vicino al collo, al braccio, sempre dallo stesso lato sx...
Vaglielo a spiegare alla bimba che non deve stare in braccio....
Grazie mille ed un cordiale saluto!

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

se il disturbo dovesse persistere però sarebbe opportuna la visita ortopedica. Tra qualche mese la bimba comincerà a camminare e starà sempre meno in braccio.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 158XXX

Gentile dottore,
in quanto neurologo credo che mi potrà essere d'aiuto!
Diciamo che quello che sto vivendo è un periodo molto stressante, un pò per gli impegni che comporta una bimba,un pò per il mio carattere fortemente ipocondriaco, un pò per le paure che la maternità stessa penso comporti.
Diciamo che per caso (cercai su google FORMICOLIO )sono finita su un sito di sclerosi multipla e da quel giorno ho iniziato a vivere con il terrore di questa malattia.Qualunque sentimo che provo lo associo a quello.Formicolio,bruciore con sensazioni di calore... che ,come giustamente ha fatto anche Lei, si attribuisce al peso della bimba in braccio per molto tempo.Giorno dopo giorno cerco di tranquillizzarmi, anche perchè sono sintomi che non persistono, vengono (se ci penso) e se ne vanno, poi magari ne compare uno nuovo, ma anche quello va via. Ora mi è ricomparso un sibilo all'orecchio.Le spiego meglio: 6 anni fa ho vissuto un periodo non troppo felice, con attacchi di panico,ansia e chi piu ne ha piu ne metta.Gia in quell'occasione il sibilo si fece sentire.Andai dall'otorino che non trovò niente di anomalo.feci le analisi del sangue, controllai la tiroide...insomma tutto ok.Le cose pian piano si aggiustarono e il fischio sparì senza alcuna cura.Fosse stato sintomo di qualcosa non sarebbe sparito senza cure, giusto?Ora dopo 6 anni ricompare!Lei pensa che possa anche essere legato a questo periodo di forte ipocondria?è inutile starle a raccontare che ho letto che puo essere sintomo di SM.
Vorrei tanto vivere serena, senza paure...
Mi scusi se ho approfittato della sua disponibilità...ma avevo bisogno di dirglielo!
Grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

si tranquillizzi subito perchè quando i sintomi si presentano in maniera discontinua e capricciosa e in parti diverse del corpo è altamente improbabile che si tratti di malattie organiche ma frequentemente di somatizzazioni d'ansia.
A maggior ragione nel Suo caso, dato che Lei è un soggetto particolarmente ansioso che ha già sofferto in passato di disturbi della sfera psichica come gli attacchi di panico.
Stia tranquilla e si goda la Sua bimba.
Non mi risparmi per eventuali dubbi o domande.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 158XXX

Oh mammamia...grazie veramente per essere così disponibile!!
La verità è che forse mi sto perdendo le cose belle che dovrei vivermi in questo momento....mia figlia compresa!
Se la guardo un pò in più mi viene da piangere perchè penso a come farebbe lei senza di me!!
Ma è possibile che la nostra mente sia così facilmente influenzabile...???!!!
I miei formicolii durano poco e interessano una volta il braccio,l'altra la mano, l'altra ancora il piede.E sento come dei pizzicotti sul viso, ma durano un secondo.
Un'altra cosa che mi ha spaventata è stata la sensazione di calore della gamba, ma anche quella è durata poco,e poi il bruciore vicino al polso, alla coscia....probabilmente nervi un po infiammati...chi sa!ora il fischio all'orecchio....ci vorrebbe proprio un po di vacanza!!!

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente una bella vacanza sarebbe ideale. Non si scoraggi perchè la Sua bimba ha sì bisogno di Lei ma Lei è così capace ed intelligente che sa gestire al meglio la situazione. Dalle Sue parole traspare questa intelligenza e capacità. Stia serena.

Un bacio alla bimba
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 158XXX

Dottore le faccio un'ultima domanda,poi smetto,promesso!
A volte mi capita di avere per un istante una sensazione di sbandamento.Ma non è di vertigine, non mi gira la testa.Da cosa potrebbe dipendere?é come se la resta venisse scossa...non glielo so spiegare proprio bene....

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non ha bisogno di smettere nè di fare promesse. Può chiedere tranquillamente.
Il tipo di disturbo che Lei riferisce non è possibile valutarlo on line. Intuitivamente non penso che sia nulla di importante e si potrebbe inquadrare nell'ambito dei distubi di origine ansiosa. Ma per una maggiore attendibilità, qualora dovesse persistere, La inviterei a parlarne col Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 158XXX

Non è la prima volta che mi capita...non è frequente, ma è una sensazione "vecchia"...è come se per un attimo mi rimbombasse la testa....però non cado

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

senza preoccupazione, dato che ormai è un sintomo "vecchio", un controllo dal Suo curante sarebbe opportuno.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 158XXX

Lei non pensa alla sm vero dottore?
io ci ho pensato tutta la notte, e stamattina sto a terra proprio.piango e basta non riesco a fare nient'altro.
Ho letto che un sacco di gente sana soffre di questa instabilita Ieri ho letto questo in un forum "Provo delle sensazioni di scossa (NON DOLOROSA) all'interno della testa, non sopra, ma proprio all'interno, come una vibrazione, che per alcuni secondi scuote tutto ci che c'è all'interno, questo fastidio è accompagnato da sensazione di incrocio degli occhi ( che in realtà non avviene, ma che è fortissima, e da una specie di rimbombo nelle orecchie, tutto per alcuni secondi, ma a volte succede molte volte in un giorno, e io mi spavento molto, mi sembra di non riuscire a controllare la testa per alcuni istanti." e tante persone sane dicevano di provare lo stesso.

Potrebbe essere la pressione bassa, un pò di anemia(ho il ferro basso quasi sempre) o che...
Non me ne esco piu.come posso pensare di stare bene se a quest'ora sono già a scrivere su questo sito.
Non so più niente...

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non pensi a malattie importanti, si tranquillizzi.
Queste sono delle sensazioni che possono benissimo avere un'origine ansiosa. Non si faccia condizionare da ciò che trova scritto in Rete perchè c'è molta spazzatura in quanto non c'è un controllo o un filtro, ognuno può scrivere quello che vuole (non so se ha letto delle cure miracolose che guariscono malattie non guaribili dalla medicina ufficiale). Si faccia controllare dal Suo curante e non si faccia venire pensieri negativi. Si goda la bimba adesso, noti ogni giorno i suoi progressi e ne gioisca.
Poi, se dovesse sentire il bisogno di essere ulteriormente rassicurata, faccia una visita neurologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 158XXX

Quando ho visto per la prima volta questo sito c'ho pensato un pò su prima di scrivere.Le risposte mettevano sempre un pò di ansia, perchè GIUSTAMENTE on line non ci si può accollare la responsabilità di fare diagnosi, altre volte erano poco chiare...
Non pensavo di essere così fortunata a trovare un dottore gentile e disponibile quanto Lei.
Mi ha rassicurata,mi ha fatta sentire bene, mi ha dato conferma ancora una volta di quanto tutte le mie paure siano legate ad un carattere non proprio bello che mi ritrovo.Oggi mi sono messa seduta ed ho pianto tanto, poi mi sono messa a pensare razionalmente e mi sono ripetuta quanto sia ingiusto il mio comportamento. Stare male per la paura di stare male, che tradotto in altre parole vuol dire non avere rispetto per chi la malattia davvero ce l'ha e ne deve fare iconti giorno dopo giorno.Eforse si sente anche più realizzato e felice di me, che magari dò l'impressione di non apprezzare le cose belle che ho, e mi creda ne sono tante,mio marito e mia figlia prima di tutto!Il mio "sbandamento" sono tanti di quegli anni anni che ce l'ho che fosse stato davvero un campanello d'allarme sarebbe sfociato in altre cose, sarebbe peggiorato e non lo avrei sentito solo nei momenti un pò più "malinconici" della mia vita.Ora come ora se mi graffio vado in panico, per cui forse il problema nasce un pò più dentro di me.Forse è solo un modo per richiamare l'attenzione di chi, ovviamente stufo delle mie paranoie,non mi dà credito.
Lei mi ha aperto il cuore, è stato l'unico che mi ha dato ascolto e che ha centrato il problema.
E volevo dirle GRAZIE, semplicemente.
Mi scuso se quest'ultima replica non c'entra niente con il mal di schiena iniziale e chiedo scusa se ho rubato spazio a chi ne aveva davvero bisogno,
ma io avevo bisogno di dirle che sono felice che mi ha ascoltata!Spero solo che questo momento passì nella stessa velocità con cui è arrivato...io cercherò di non aver paura e di non dar troppo peso alle cose.
Un caro saluto ed un immenso grazie.

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

innanzitutto La ringrazio per le parole di stima nei miei confronti, so bene che sono immeritate.
Poi Le volevo dire che ieri evidentemente ho visto bene, leggendo tra le righe, che Lei è una persona molto intelligente che, però, qualche volta si lascia prendere dallo scoraggiamento. Anche questa sensazione o sentimento è di natura umana, che è presente in tutti, impossibile qualche volta non provarlo (non saremmo uomini!). L'intelligenza poi fa superare tale sensazione e dà una sterzata alla nostra vita indirizzandola per una via più serena. Anch'io comunque ho imparato da Lei che mi ha dato molto.
P.S. Stia tranquilla perchè non disturba mai, non avrei svolto questo servizio se non avessi avuto entusiasmo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 158XXX

Gentile dottore,
dopo averla riempita di domande e dopo averle riversato addosso tutta la mia ansia,
ci tenevo a dirle che tutto va decisamente meglio!
Ogni giorno un grande respiro appena alzata e si affronta la giornata lasciando poco spazio alla fantasia(...o meglio ipocondria!). Formicolii,bruciori,sensazioni di calore,vertigini(.....)mi hanno abbandonata!!!
Mi rimane il fischio all'orecchio(ma se ne andrà come l'altra volta...magari basterà non farci caso) e la sensazione di "pressione"all'avambraccio.
Quest'ultimo però non penso sia frutto della mia immaginazione nel senso che su quel preciso punto si riversano tutti i 10 kg della mia cucciola, infatti c'è sempre il segno del suo "passaggio".Ma cosa si infiammerebbe poi, il muscolo o il nervo?Il farmacista mi ha dato un antinfiammatorio ma non ho seguito il suo consiglio....
Prima o poi passerà anche quello.
Comunque alla fine di tutta la storia ho imparato che la paura è la malattia più grande!!
Un saluto dottore!!

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

mi fa estremamente piacere che vada molto meglio, che molti sintomi l'abbiano abbandonata. Secondo me ha fatto bene a non assumere l'antinfiammatorio. La Sua bimba comprime sia il nervo che il muscolo ma penso che sia una "dolce" compressione. E poi, come Le dicevo, tra un pò "comprimerà" sempre meno.
Le faccio tanti auguri per tutto e per la bimba in particolare, restando a Sua disposizione per eventuali dubbi o chiarimenti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 158XXX

A distanza di tempo ho riletto la mia richiesta di aiuto a cui lei gentilmente ha risposto....sembra essere passato tanto di quel tempo,e per fortuna quel brutto periodo lo ricordo come fosse lontanissimo...
E questo solo grazie a chi mi ha ascoltato...E' venuta l'estate, mi sono riposata, rilassata,mi sono goduta mia figlia al 200%.....se mi fa male la schiena o si addormentail braccio non ho neanche il tempo di pensarci...mi è rimasto solo il fischio all'orecchio che avverto quando mi ricordo di averlo, perchè non mi condiziona la giornata,lo avverto quando mi metto a letto(quelle volte che non mi addormento nei primi 30 secondI!!!!)
Già 6 anni fa andai dall'otorino che trovò tutto ok e mi prescrisse una tac che per paura non ho mai fatto!
Lei che è tra le poche persone che mi incute sicurezza, cosa mi consiglia? Faccio bene a cercare di non pensarci?
Un cordiale saluto Dott.

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

bentornata, mi fa estremamente piacere che il periodo "nero" sia soltanto un lontano ricordo e che abbia trascorso un'estate serena e rilassata con la Sua splendida bimba. Continui a vivere così e stia tranquilla e serena.

Restando a disposizione Le invio cordiali saluti ed un bacio alla bimba
Dr. Antonio Ferraloro