Utente 127XXX
Buonasera, prima di consultare il mio medico ho deciso di scrivere qui, dato che in questi giorni non ho la possibilità di recarmi in ambulatorio durante il giorno.
non riesco a capire cosa possa essere questa cosa che mi succede da qui a qualche anno, prima piuttosto raramente, ma da un mese a questa parte quasi tutti i giorni.
capita che la sera, mi stendo sul letto "a pancià in giù" e sento una fortissima tensione alle gambe che mi parte dai piedi e preogressivamente sale fino al centro della schiena che mi "paralizza" per qualche secondo. non so con quali parole spiegare questa tensione ma ci provo: è come se fosse un formicolio alla massima potenza, una pressione molto forte che mi restituisce una sensazione molto fastidiosa, come se in quel momento volessi "strapparmi" le gambe per non sentire quel dolore! una contrattura che mi leva tutte le facoltà di potermi muovere dal bacino in giù. passato il momento, ho una sensazione di freddo per qualche minuto e mi sento "lasciare andare" come se dopo un grandissimo sforzo mi rilassassi.
Ne ho parlato al mio fidanzato solo ora e mi ha consigliato di chiedere un consulto immediato, cosi ho scritto.
spero di essermi spiegata nel modo più realistico, non è facile.
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

Le consiglierei di effettuare una visita neurologica e qualche accertamento che il neurologo riterrà opportuno richiedere, per es. una RM lombo-sacrale ed un'EMG agli arti inferiori.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro