Utente 162XXX
In relazione all'esito della risonanza eseguita il 07 giugno 2010 che qui di seguito integralmente riporto, cosa mi consigliate di fare?:--
Sono riconoscibili segni di disidratazione a carico degli ultimi tre dischi intersomatici. Il disco intersomatico L5_S1 appare ipo-sviluppato in rapporto con sacralizzazione di L5.
L'ernia discale a livello L4-L5, precedentemente riscontrata in un controllo del 09 giugno 2009, appare oggi di dimensioni sensibilmente ridotte, determinante lieve impronta sul sacco durale, senza un diretto interessamento delle radici nervose.
Il disco intersomatico L4-L5 risulta anche marcatamente assottigliato.
Persiste quadro di discopatia protrusiva a livello L3-L4, senza un importante interessamento delle radici nervose.
Fenomeni degenerativi artrosici sono apprezzabili a livello dei massicci articolari L4-L5.
Le dimensioni del canale spinale sono moderatamente ristrette a partire da L3 in direzione caudale.
il segmento terminale del midollo spinale risulta normo rappresentato e normo intenso.
prima della risonanza ho eseguito ciclo epidurali, fisioterapia e ozono terapia.
Sono in attesa per ciclo faccette articolari.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

sarebbe oppotuna una visita fisiatrica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 162XXX

Dottore molto gentile per il suo interessamento, in relazione al suo giusto consiglio, le confermo che sono stato dal fisiatra che mi ha consigliato di continuare la fisio che opero a casa (esercizi), perchè purtroppo a suo dire trattasi di artrosi e non più ernia discale.-
Quello che non capisco, è possibile che non vi sia nulla che io possa fare, quanto meno per migliorare questa mia problematica.-
Lavorando al Nord, ho pensato pure di trasferirmi in un luogo più caldo (Toscana), ma servirà?????
Compiendo il ciclo di faccette articolari per la mia patologia otterrò risultati??????????
Grazie anticipatemente per una nuova eventuale risposta.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

continui a seguire le indicazioni del Suo fisiatra competente per il Suo problema. Circa il trasferimento ho dei dubbi che possa ottenere benefici.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro