Utente 151XXX
Salve ho 38 anni e ho una osteopenia con moderato rischio di frattura.
Circa 3 mesi fa ho misurato la vitamina d che era 16 su 10-100, il calcio ionizzato era basso.
Adesso ho fatto una cura di calcio e vitamina d 4 flaconcini da bere di dibase 25000 u, uno ogni 15 giorni, e dopo una compressa di natecal oro al dì lontano dai pasti.
Da poco ho rimisurato la vitamina d ed è 33 su 10-100, ma vorrei sapere qual'è il modo giusto per misurarla, dopo aver fatto una cura di calcio e vitamina d; infatti l'ho misurata dopo avere smesso di prendere natecal da circa 48 ore.
E' possibile che avrei dovuto lasciar passere più tempo per non alterare i valori?
Grazie molte per la cortese attenzione

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente, dovrebbe indicarci con più precisione quale metabolita della vitamina D le hanno testato. Infatti la valutazione di "depositi di vitamina" più corretta è quella che misura i valori di 25OH-vitaminaD. Se ha valutato tale parametro, ha appena raggiunto la soglia minima per prevenire il rischio di frattura e quindi è necessario completarne l'integrazione. Ma sarebbe anche importante che ci comunicasse i dati completi dei suoi esami, sia densitometrici che di laboratorio con indicazione della scala di valore utilizzata ed i valori considerati normali per quel laboratorio (potrebbero variare in base alle tecniche utilizzate), per inquadrare meglio il suo stato e valutare se necessita di ulteriori accertamenti e terapie. Ci tenga informati
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Responsabile Centro Osteoporosi

[#2] dopo  
Utente 151XXX

Grazie tante Dottore per la risposta, gli esami che ho fatto sono vitamina 25-OH-D3 chemiluminescenza 16 ng/ml intervallo riferimento 10-100. Dopo cura 33 ng/ml.
Ho fatto una Moc dexa lombare e femorale il 21 aprile 2010
L1 -1,08, L2 -1,37, L3 -2,07, L4 -2,80, L1-L4 -1,88 t score e -1,83 z score.
Anca tscore totale -1,21, z score -1,05.
Esami di laboratorio, fosfatasi alcalina 65 U/l maschi 53-128; ggt 19 U/l maschi <55, calcio urinario diuresi 24 h 800 ml. 200 mg/24h valori 100-300
fosforo urinario 0,67 g/24h valori 0.4-1.3
calcio ionizzato 4,3 mg/dl valori 4.5-5.3
fosforo p 3,3 mg/dl valori 2.7-4.5
fosfatasi alcalina ossea 10,3 ug/l uomini 6-30
velocità di sediment. emazie I ora 9 mm/h uomini <10
paratormone pth intatto 41,3 pg/ml valori 10-69
testosterone totale 769 ng/dl uomini 20-49 anni 262-1593,
>50 anni 181-758
testosterone libero 7,95 pg/ml 8.69-54.69
calcio ca 9,2 mg/dl valori 8.4-10.2
ferritina 388 ng/ml maschi 28-365
sidermia 125 ug/dl maschi 65-170
Grazie Dottore se vorrà darmi dei consigli soprattutto se è il caso di continuare l'assunzione di calcio e vitamina d e se il dbase e il natecal sono farmaci corretti per il mio problema
Grazie saluti