Utente 169XXX
Salve. Circa un annetto fà, salendo dei gradini di fretta, colpii lo spigolo di una porta sul fianco sinistro, esattamente nella zona della dodicesima costola. Oltre a un minuscolo segno (tipo livido, somigliante a un capillare) che mi è rimasto fino ad oggi, da allora se premo su tale costola sento 2-3 piccoli scricchiolii, senza dolore. A volte mi pare di sentire un lieve fastidio ma quasi sicuramente è tipo ipocondria; tranne a volte (oserei dire raramente) che ho un lieve fastidio (simile a un lieve dolore muscolare) laddove la dodicesima costola si congiunge alla colonna vertebrale.
Può essere una lieve incrinazione della costola? Se sì, è grave? E' più soggetta a fratture/rotture in caso di traumi?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'eventualità di una pregressa frattura costale occasionale dopo un anno dall'evento traumatico non richiederebbe alcun trattamento. Inoltre, per quanto possibile in questo contesto, concordo con lei sulla natura benigna del disturbo lamentato. Sarà comunque utile, laddove il sintomo persistesse, una visita da parte del suo medico di famiglia con eventuale prescrizione di esami di approfondimento (radiologici ed ecografici). Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 169XXX

Salve, vorrei rettificare che si tratta della undicesima costola (XI) poichè oggi ho fatto per lanciare un legno con forza e velocità con la mano destra e ho avvertito dolore in quella parte e stasera toccando ho constatato che il dolore si trova sulla punta della undicesima costola.

Potrei chiedere cosa mi converrebbe fare? Radiologia o ecografia, qual'è meno invasiva/"dannosa"? Quali sono i prezzi dell'uno e dell'altro più o meno? Grazie.