Utente 169XXX
Ho fatto una rmn con mezzo di contrasto (gadolinio) per persistenti dolori alle articolazioni (tutte) e lieve parestesia ginocchio dx. Sono in lista per farlo vedere al reumatologo ed anche all'ortopedico. Poiché non riesco a decifrare il referto vorrei sapere, se possibile, di cosa soffro:Significativa riduzione della fisiologica lordosi nel segmento cervicale della colonna, con atteggiamento antalgico.
Si riconoscono alterazioni discali di carattere degenerativo, di grado iniziale, con ipointensità del segnale del nucleo polposo, correlabile con patologia di carattere involutivo del nucleo polposo.
Non evidenza di immagini riferibili ad ernie discali. Protusione ad ampio raggio si apprezza a livello di C5-C6, in sede mediana posteriore ed di C6-C7 in sede mediana-paramediana destra. La protusione di C6-C7 impronta la superficie ventrale del sacco durale e comprime la tasca radicolare di questo lato.
Normale la morfologia del midollo. L’ampiezza del canale rachideo è conservata.
Nel segmento dorsale della colonna si documenta iniziale accentuazione della cifosi, senza patologie discali significative. A livello del segmento lombo-sacrale è invece presente una protusione non significativa, ad ampio raggio, del disco intersomatico L5-S1. L’intensità delle strutture discali intersomatiche è comunque conservata, senza evidenza di patologia di natura degenerativa. Regolare ampiezza del canale rachideo anche nel segmento lombare della colonna. Regolare visualizzazione delle radici della cauda.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
4% attualità
16% socialità
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente,

>>Significativa riduzione della fisiologica lordosi nel segmento cervicale della colonna, con atteggiamento antalgico.<<:: indica semplicemente che la sua colonna si presenta con curve ridotte per una contrattura dei muscoli paravertebrali allo scopo di evitare posture dolorose

>>Si riconoscono alterazioni discali di carattere degenerativo, di grado iniziale, con ipointensità del segnale del nucleo polposo, correlabile con patologia di carattere involutivo del nucleo polposo.<<:: la "degenerazione" si riferisce ad un processo di "invecchiamento" delle strutture discali che vanno incontro a disidratazione.

>>Non evidenza di immagini riferibili ad ernie discali. Protusione ad ampio raggio si apprezza a livello di C5-C6, in sede mediana posteriore ed di C6-C7 in sede mediana-paramediana destra. La protusione di C6-C7 impronta la superficie ventrale del sacco durale e comprime la tasca radicolare di questo lato.<<:: i dischi non sono erniati, ma solo "rigonfi" e contenuti nel loro manicotto fibroso. Il rigonfiamento comunque del disco fra C6 e C7 giunge a contatto con la radice destra che è deputata a fornire i nervi destinati all'arto superiore destro, con possibilità di causare sintomatologia su tale arto

>>Normale la morfologia del midollo. L’ampiezza del canale rachideo è conservata.<< :: tutto OK


>>Nel segmento dorsale della colonna si documenta iniziale accentuazione della cifosi, senza patologie discali significative.<< :: La sua normale curva in avanti (cifosi) del tratto dorsale appare accentuata, forse per alterata postura o particolare cosituzione scheletrica.

>>A livello del segmento lombo-sacrale è invece presente una protusione non significativa, ad ampio raggio, del disco intersomatico L5-S1.<< :: come a livello cervicale, il disco è "rigonfio" ma non erniato.

>>L’intensità delle strutture discali intersomatiche è comunque conservata, senza evidenza di patologia di natura degenerativa. Regolare ampiezza del canale rachideo anche nel segmento lombare della colonna. Regolare visualizzazione delle radici della cauda.<< :: tutto OK

Per eventuali decisioni diagnostiche o terapeutiche, resta intesa la necessità di sottoporsi a visita specialistica come già da lei programmata.
Ci tenga informati
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Responsabile Centro Osteoporosi

[#2] dopo  
Utente 169XXX

Grazie per la rapidità nella risposta e... da quanto colgo non v'è motivo di proccuparsi? Vi terrò informati.
Saluti.