Utente 183XXX
Salve,
a mio marito è stata dagnosticata un'artrite reumatoide autoimmune..dopo aver effettuato varie cure(plaquenil, cortisone...qualcuno gli ha prescritto per fino il valium!!)l'ultimo dottore gli ha sospeso tutto...
Io sono preoccupata perchè lui continua ad avere stanchezza ed arti rigidi la mattina e la sera..i dolori invece non si sono più presentati forti come all'insorgenza della malattia...la mia domanda è la seguente: se lui rimane senza cura la malattia peggiora?!?Può un malato di artite con invalidità al 50% vivere bene senza medicine?cosa si può fare per la stanchezza forte e la rigidità deglia rti?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Se la diagnosi è quella di artrite reumatoide è impensabile che suo marito rimanga senza terapia. Cordiali saluti.
Mauro Granata