Utente 212XXX
Gent.mi dottori, sono un individuo di sesso maschile di anni 45: l'anno scorso nel mese di giugno ho iniziato a soffrire di dolori e gonfiori al ginocchio (con formazione di liquidi all'interno) nelle ore notturne. Dopo una visita da un ortopedico molto quotato localmente mi è stata diagnosticata la gotta.

Recentemente, dopo intensa attività fisica (talvolta pratico il ciclismo) o dopo una serata al bar (molto raramente) i dolori al ginocchio si ripresentano ma senza gonfiori o formazioni di liquido. Ho pertanto iniziato ad assumere da una settimana circa dell'allopurinolo. La dieta che seguo è iporeucemica e nelle analisi che faccio sovente risulta che gli aicidi urici sono sempre nella norma.

cosa mi consigliate di fare?

anticipatamente Grazie,
Distinti Saluti

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo

36% attività
8% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
ENNA (EN)
CALTAGIRONE (CT)
GELA (CL)
RAGUSA (RG)
AGRIGENTO (AG)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
come è stata fatta la diagnosi di artrite gottosa al ginocchio?
Dr. Giuseppe  INTERNULLO
www.chirurgiadellamanocatania.com

[#2] dopo  
Utente 212XXX

Il dottore che mi ha visitato (che è specializzato sulle articolazioni di ginocchio e spalla) mi ha posto delle domande sul mio problema e, dopo avergli raccontato ciò che ho scritto anche sopra, mi ha aspirato il liquido formatosi all'interno del ginocchio ed è stato molto sicuro nell'affermare che si trattava di gotta. Se lei ha dei consigli per esserne più sicuro, la prego di indicarmi la soluzione migliore.

Sentiti ringraziamenti per l'interessamento e Saluti