Utente 188XXX
Salve Dottori.
A causa di dolori alle mani, piedi, caviglie e schiena ho effettuato delle RMN.
Riporto qui di seguito ciò che ne è venuto fuori, intanto per avere una indicazione aspettando che mi riceva la reumatologa.

Mani e polsi dx e sx:

Assenza di significativo versamento articolare in sede radio - carpica.
Non si apprezzano significativi fenomeni di sofferenza osteo-condrosubcondrale a carico delle varie superfici articolari contrapposte.
Non evidenti segni di tendinite e/o peritendinite a carico del versante palmare del polso.
Nei limiti della norma lo spessore ed il segnale del n. mediano in sede intra ed extracanalare.
Regolare il segnale della FCT.

Per la mano sx.. aggiungo questo:

A carico del versante dorsale dell reg. del I metacarpo si apprezza formazione a margini lobulati di circa 1.6x1.3 cm, estrinsecatesi in sede sottocutanea, di segnale basso in T1, con netto incremento in T2 ed IR come per verosimile contenuto fluido.

Piedie e caviglie:

Lieve versamento articolare in sede tibio - talare d'amdo i lati.
Non evidenti segni di significativa osteo-condropatia a carico dei vari distretti articolari del retro- del meso- e dell'avampiede bilateralmente.
Non significative alterazioni del segnale a carico dei gruppi tendinei dei vari comparti articolari.
Nei limiti della norma per spessore ed intensità di segnale le varie componenti del complesso ligamentoso deltoide e di quello collaterale laterale.


Per le sacro iliache invece:

Non si apprezzano evidenti alterazioni di segnale della spongios ossea delle strutture scheletriche visualizzate.
Non evidenti alterazioni di segnale, morfologia e trofismo dei gruppi muscolari esaminati.
Quale reperto accessorio si segnala falda fluida nello scavo del Douglas.

sto prendendo il celebrex con modesti risultati soprattutto alla schiena.
Ho comunque dolori a mani e piedi, solo alla mano sx calore e gonfiore.
Se è utile aggiungo che nella mia famiglia ho mio nonno paterno che soffre di psoriasi e così mio zio.
Mia madre ha la A.R.

Non mi aspetto una diagnosi, solo una rassicurazione su una possibile artrite o meno.
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Portolano

24% attività
0% attualità
12% socialità
CAVALESE (TN)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile Paziente,
l'unico reperto non "normale " (patologico è un termine eccessivo) è la piccola cisti (questo è la "formazione a margini lobulati di circa 1.6x1.3 cm, estrinsecatesi in sede sottocutanea, di segnale basso in T1, con netto incremento in T2 ed IR come per verosimile contenuto fluido") alla mano sn.
I restanti reperti sono totalmente negatvi.

Purtroppo, ciò non esclude l'Artrite Reumatoide, in quanto finché non si ginge al danno macroscopico qualsiasi esame di diagnostica per immagini, dalla radiografia alla Rm, non documenta nulla.
Dirimenti sono in queste fasi gli esami di laboratorio.
Dr. Vincenzo Portolano

[#2] dopo  
Utente 188XXX

Grazie Dr. Portolano per la gentile risposta.
Questa cisti mi fa male solo alcune volte, tipo una volta al mese per qualche giorno, poi passa.
Mi chiedo cosa si possa fare, se devo operarmi?

Gli esami di laboratorio li ho fatti in precedenza.
2 mesi prima delle RMN.
Fattore reumatoide era a 7
PCR 0,71
VES 15
ENA ed ANA negativi.

La reumatologa ha detto che con questi esami non si può fare diagnosi, lei sospettava l'artrite psoriasica... per via della familiarità - dice che aspetteremo col tempo se le sacroiliache verranno intaccate - (spero proprio di noi e mai)

Intanto mi ha prescritto da fare la tipizzazione HLA B27

[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Portolano

24% attività
0% attualità
12% socialità
CAVALESE (TN)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile Paziente,
la decisione di operare o meno va presa con il chirurgo ortopedico, che La saprà consigliare per il meglio, valutando prima di tutto se il dolore può essere dovuto alla cisti.

Per la seconda parte della Sua domanda, credo (pur non essendo il mio campo) che la Collega Reumatologa le abbia prospettato la scelta più corretta.


Cordialmente
Dr. Vincenzo Portolano