Utente 543XXX
avrei bisogno di un consulto, per mia moglie, stiamo o sto oramai in ansia da un pò.
premesso che è una donna di 27 anni con una gravidanza regolare.
circa 4 anni fà ha avuto un episodio di orticaria diffusa, che si è risolta in poco tempo, fatti tutti gli esami del caso tutto andava bene.

Ad ottobre di quest'anno dopo un ritardo di mestruazione di circa 20 gg (è sempre stata regolare), tanto che pensavamo ad una seconda gravidanza, le sono comparsi forti dolori all'occhio destro con rossore e calo del visus, in ospedale gli è stata diagnosticata una pannuveite.
Il reparto di oculistica l'ha presa in cura ha bloccato la pannuveite, con cortisone e varie gocce, che è rientrata senza lasciare nessun danno. Nello stesso tempo le hanno fatto tantissimi esami (non abbiamo ancora ritirato la cartella clinica) comunque da tutti questi esami non è comparso nulla tranne che il valore ANA positivo con pattern omogeneo titolo 1:320. poi (vado a memoria) ENA negativo, anti DNA negativo, ves nella norma, Fattore reumatoide negativo, e tanti altri esami ma tutti negativi o nella norma.
Ci hanno mandato dal reumatologo che l'ha visitata dicendoci che non vi era nulla di che, le ha detto di stare attenta ad alcuni sintomi che lei non ha notato a parte qualche dolorino alla schiena (ma mia figlia sta spesso in braccio e i dolori li ho anch'io) altra cosa la temperatura corporea che abbiamo misurato in 10gg sempre sui 36,5 circa tranne una volta 36,9.
Oggi a distanza di 2 mesi dopo l'ultima visita di controllo all'occhio che da quel che dicono è guarito del tutto.
Il nostro medico curante ci ha riprescritto alcuni esami:
ves 13 mm, Protidemia Totale 7.00 g/dl, Proteina C reattiva 0.5 mg/l, ANA anticorpi anti nucleo presenti pattern omogeneo titolo 1:160.

quindi sembrerebbe tutto nella norma tranne che gli ANA con titolo inferiore a prima. il nostro medico ci consiglia comunque un'altro consulto con un reumatologo, in quanto pensa possa esserci un problema di malattia reumatologica.
volevo sentire che ne pensate e che tipo di malattia potrebbe esserci, dobbiamo preoccuparci?

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'interessamento dell'occhio può rientrare tra i sintomi extra-articolari di numerose malattie reumatiche autoimmuni ma nel caso specifico propenderei più per una forma di uveite idiopatica ANA positiva. Considerata l'evoluzione favorevole non riterrei al momento necessario alcun ulteriore approfondimento diagnostico. Affermazione da rivalutare in caso di eventuale recidiva o comparsa dei sintomi accennati dal vostro specialista di riferimento. Buon Anno.
Mauro Granata