Utente 474XXX
Buongiorno mi chiamo Barbara è ho 39 anni da 20 anni soffro di Fenomeno di Raynaud ma da circa un anno e più le cose sono peggiorate mi sono ritrovata a far fatica a muovere le mani a causa di cianosi e dolore, Dopo varie cure empiriche il fenomeno di Raynaud è peggiorato portandomi a soffrire di eritromelalgia , poi ho tiroide di Hashimoto e fibromialgia. Per queste patologie la mia cura è il dapsone per eritromelalgia e duloxitina sia per fibromialgia e erythromelalgia,per la tiroide cura di Eutirox da 100 e fine settimana da 125 . Con il dapsone va leggermente bene ma la mia situazione mi limita molto sia per il dolore che per il gonfiore dala18 gennaio inizierò il le flebo vasodilatatori per il fenomeno di Raynaud sperando che la situazione migliori. PS solo anche non ho ancora dall'occhio sinistro a causa di nervo atrofizzato.
Il mio lavoro sono una commessa in Ovs ho ho chiesto il trasferimento tre anni fa ma mi rendo conto facendo tanti chilometri le mani è il mio fisico sta peggiorando notevolmente.Uscendo di casa alle 6:30 del mattino e tornando alle 21:00 di sera senza nessuna speranza di trasferimento. Mi ritrovo a fare 3 ore e mezza di pausa dormendo in macchina con riscaldamento acceso perché non posso stare al freddo.
Grazie mille di tutto e spero di essere stata chiara

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
io inquadrei il complesso menomante cronico di cui e' affetta all'interno di una alterazione del sistema immunitario .Pertanto, nel suo caso , inizierei a muovermi avendo come punto di riferimento il 50% di base di riduzione di validita'. Mi sembra poi di aver capito che ad un occhio Lei non vede ( 30%) .Questo pero' non basta .E' necessario conoscere l'entita' delle limitazioni funzionali alle articolazioni , grandi e piccoli del corpo e il deficit che puo' provocare nelle attivita' di vita' quotidiana. Deve praticare una visita medico legale , solo cosi' potra' avere una stima corretta.
Da quanto scrive tuttavia sembra esserci una limitazione media-grave delle attivita' di vita quotidiana . Quindi segua un percorso adeguato con un collega .
Saluti e auguri
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#2] dopo  
Utente 474XXX

Grazie mille di vero cuore del suo consiglio,mi scusi enormemente del ritardo.Ora mi informerò per un medico legale tramite la mia dottoressa.
Gli auguro una buonissima giornata

[#3] dopo  
Utente 474XXX

Buongiorno dottor Gaetano Moccia
Il giorno 10 febbraio ho effettuato visita dal medico di base ho inoltrato la domanda di invalidità civile per 104, poi come da lei consigliato o fatto visita da un medico legale in cui c'è scritto : che le patologie di cui sono affetta Determina un quadro patologico tale da determinare il diritto ai benefici della legge 104.
La domanda che vorrei porvi la commissione medica asl può rifiutare anche con un documento di un medico legale?
Grazie mille e una buona giornata.

[#4] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile Utente ,
la commissione e' "sovrana" rispetto alle Certificazioni di Invalidita' e puo' prendere o meno in considerazione altre certificazioni . Nel suo caso , essendo "medico legale" e' difficile non tenerne conto.
Auguri e buona vita a Lei, se vuole mi tenga aggiornato
Saluti
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria

[#5] dopo  
Utente 474XXX

Grazieeeee milleee di tutto.

[#6] dopo  
Dr. Gaetano Moccia

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
AFRAGOLA (NA)
VAIRANO PATENORA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Si figuri
Auguri!
Dr. Gaetano Moccia
Specialista in Audiologia e Foniatria