Utente 564XXX
da ormai 7 anni accuso dei forti dolori articolari( ginocchia, dita delle mani, caviglie, spalle) con presenza di liquido sinoviale. sono stato da vari reumatologi e i miei esami del sangue sono risultati sempre perfetti.ho subito nel settembre del 2007 una operazione al ginocchio destro e mi è stata diagnosticata una sinovite cronica di imprecisata natura. i miei sintomi si manifestano nel seguente modo: dolori e gonfiori si manifestano sempre alla sera con febbre e malessere, con attacchi improvvisi. già al mattino la mia situazione clinica migliora sensibilmente e solo per il ginocchio ho necessità di qualche giorno per poter far riassorbire il liquido che tratto con ghiaccio . non assumo nessun farmaco. non presento almeno visivamente malformazione dovute da questi continui dolori. mi allarma piuttosto la frequenza di questi eventi che ormai si manifestano anche diverse volte al mese.oggi che scrivo ho il ginocchio sinistro gonfio e dolorante e provengo da una settimana nella quale ho avuto anche il ginocchio destro gonfio e giornalmente dolori alle articolazioni delle spalle e gonfiori improvvisi alle dita delle mani.la mia qualità della vita è decisamente peggiorata e sola alla mattina (ormai sempre più raramente)riesco ad essere una persona normale. Vorrei alcuni consigli su cosa fare e sopratutto quali esami ripetere.. premetto che i mie esami ematochimici abbastanza completi hanno sempre dato esiti negativi.ho anche fatto analizzare il liquido sinoviale anch'esso negativo.Una ecografia alle ginocchia e alle mani e ai polsi ha evidenziato un infiammazione di tutte le menbrane sinoviali.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Germanò

24% attività
0% attualità
12% socialità
()

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
Da quanto descrive è necessario approfondire ulteriormente l'argomento con i reumatologi che la seguono. Da quì è impossibile aggiungere altro.
Giuseppe Germanò