Utente 247XXX
Ho iniziato circa un mese fa con forti dolori ed arrossamento, alla base dell'alluce del piede dx, il medico di base dopo avermi fatto fare l'analisi dell'uricemia risultata pari a 7,1 mi ha prescritto INDOXEN 25 per una settimana.Il problema si era risolto per buona parte, quando dopo pochi giorni sono stato preso da dolori fortissimi al piede sinistro inizialmente nella parte superiore dx vicino al collo e in seguito nella parte superiore laterale sx. Dolori che si manifestavano prevalentemente alla sera e alla notte, anche solo sfiorando la parte o sollevando il piede. Non potendomi muovere ho preso per tre giorni Aulin con qualche sollievo, nel frattempo il piede risultava gonfio ed arrossato in corrispondenza delle zone doloranti. Il medico mi prescriveva nuovamente INDOXEN 25 per 5 giorni,dicendomi a fine cura di assumere ALLOPURINOLO 300mg. Dopo 2 giorni un forte dolore allo stomaco mi costringeva ad abbandonare INDOXEN per prendere ARCOXIA in dose 120mg una volta al giorno.Ad oggi dopo 4 giorni il dolore è quasi del tutto sparito ed il gonfiore al piede diminuito ma non del tutto regredito.
Chiedevo come mi devo comportare, se devo continuare con l'antiinfiammatorio e per quanto, o se devo iniziare con Allopurinolo ed andare avanti per quanto.
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Antonio Tamburello

24% attività
0% attualità
0% socialità
LEGNANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
Gentile Utente,
L'attacco acuto di "gotta" in genere è caratterizzato da una fase acutissima che tende a regredire entro pochi giorni, seguita poi da una fase di silenzio della malattia stessa. Nella fase acuta il trattamento è sintomatico ( quindi il Suo medico ha fatto bene a darLe l'antinfiammatorio); tuttavia sarebbe opportuno effettuare una attenta valutazione della malattia per intraprendere una eventuale terapia più specifica; inoltre, iniziare troppo precocemente ( immediatamente dopo la fase acuta) un trattamento con il farmaco ipouricemizzante ( allopurinolo) potrebbe facilitare la precipitazione dei cristalli di acido urico in articolazione e scatenare un nuovo attacco acuto di gotta. Le consiglio pertanto di effettuare una visita reumatologica e di intraprendere una adeguata dieta ipouricemizzante, che il Suo medico, sicuramente, saprà consigliarLe. Inoltre, Le consiglierei di non eccedere con l' uso degli antinfiammatori e di cercare di ridurre il Suo peso corporeo.
Cordialità
Dr. Antonio Tamburello