Utente 261XXX
Ho fatto la RM bacino senza contrasto ecco la diagnosi:

" L'esame RM evidenzia intenso edema intraspongioso in corrispondenza delle articolazioni sacro-iliache. piu evidente a sinistra,con rima articolare sostazialmente conservata e con iniziale coinvolgimento del muscolo oleopsoas all'inserzione prossimale bilateralmente.per quanto valutabile all'indagine RM non si rileva significativa sclerosi delle sincondrosi sacro-iliache.non sono invece apprezzabili significative irregolarita e carico delle articolazioni coxo-femorali con conservata convessità di entrambe le epifisi fermorali prossimali. "

Vi chiedo i vistri consigli...e vi ringrazio anticipamente.

[#1] dopo  
Dr. Marco Aurelio Tuveri

24% attività
4% attualità
4% socialità
ORISTANO (OR)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2004
Gent.mo signore,
l'edema osseo in corrispondenza delle articolazioni sacro-iliche alla R.M. è segno di sacroileite in fase iniziale.
In questa fase infatti, come ha rilevato il radiologo, non vi è una sclerosi dell'osso subcondrale ne una riduzione della rima articolare, segni radiologici di una sacroileite più evoluta.
Le consiglierei di rivolgersi subito a un reumatologo per un inquadramento clinico
nell'ambito delle spondiloartriti e per l'inizio di una terapia.

Cordiali saluti
MARCO AURELIO TUVERI

[#2] dopo  
Utente 261XXX

Grazie dottore per la risposta.
sono andato dal reumatologo ma mi ha chiesto di fare una " RX LOMBO-SACRALI CON PROIEZIONI PER LE SACROILIACHE "

vi aggiornero...cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 261XXX

Egregio Dottor Marco Aurelio Tuveri:
volevo dire chi sono stato prima dal ortopedico e mi ha fatto fare una " RX LOMBOSACREL CON PROIEZIONI" dopo l'esito mi ha detto ho una sacoileite e mi ha mandato ad un reumatologo.
Il reumatologo mi ha diagnosticato : lombalgia infiamamotoria da sacroileite bilateral.
e come terapia consigliata: INDOXEN 50mg 2 cp al giorno mattina e sera.
voglio sapere se questa malattia è curabile?
cordiali saluti