Utente 317XXX
Gentile Dottore,
da due anni mi è stata diagnostica un’artrosi deformante corrosiva ad entrambe le mani.Mi sono affidata ad una reumatologa che, dopo alcuni tentativi di cura, mi ha consigliato una visita da un chirurgo della mano.
Ne ho visti due ed entrambi hanno sconsigliato l’intervento, in quanto la malattia ha già intaccata le falangi distali.
Il primo ha consigliato una terapia a base di infiltrazioni, mentre il secondo ha consigliato una terapia utilizzando il Crio-laser, associata ad una dieta mirata.

Sembrerebbe che questa seconda terapia sia molto più efficace e risolutiva ma, secondo il chirurgo, sarebbe da eseguirsi esclusivamente presso la sua clinica privata ma ad un costo per me veramente troppo oneroso (un solo ciclo di 15 applicazioni su ogni mano più esami sangue, saliva, urine)!

Mi rivolgo a lei innanzitutto nella speranza di avere una sua opinione riguardo alle terapia consigliate, chiederle se secondo la sue conoscenza ed esperienza esista una ulteriore possibile cure e, nel caso ritenesse migliore la terapia con il Crio-laser, per chiederle se le risulta fattibile presso una struttura pubblica e non privata (per me l’ideale sarebbe in Piemonte o in Lombardia).

Inoltre avrei anche bisogno di sapere se, secondo lei, il ciclo previsto di applicazioni preventivato è sufficiente e da farsi una sola volta o se invece andrà ripetuto e per quante volte.
La ringrazio della cortese attenzione e rimango in attesa di una sua gentile risposta.
Arrivederci e buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Bova

36% attività
8% attualità
12% socialità
DESENZANO DEL GARDA (BS)
LONIGO (VI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Non è chiaro se lei è affetta da artrosi erosiva primaria, come suppongo debba trattarsi. In tal caso la malattia è di tipo familiare e prevalentemente a carico del sesso femminile . I disturbi dolorosi sono ricorrenti nel corso degli anni a causa di episodi infiammatori. Nel tempo si riducono gli attacchi dolorosi e la mano avrà limitazioni funzionali ma non tali da comprometterne la funzionalità.
Utile la consulenza dal fisiatra per impostare un ciclo di ginnastica che potrà eseguire, dopo un periodo di addestramento, a casa regolarmente.
Per la terapia del dolore ci sono diverse terapie farmacologiche che andranno prescritte in base alla fase del dolore in cui si trova.
Per quanto riguarda le domande poste , pur avendo competenze specifiche, non posso darle un parere in quanto su queste cure si sa poco.
Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Bova
Reumatologia, Nutrizionista, Omeopatia
www.giuseppebova.com
Desenzano del Garda (BS) Via Adua 1 tel. 0309141179