Utente 107XXX
Salve,
da circa 9 mesi/1 anno mi sveglio al mattino (dormo normalmente) e ho poca forza nella due mani.Sono come indolenzite e faccio fatica a serrare i due pugni.
Durante la giornata migliora e torna "quasi" normale.
Sono stato da ortopedico che mi ha consigliato reumatologo , che ho visto due volte.Pare che al tunnel carpale non ci siano problemi.
Mi ha prescritto 6 mesi fa un sacco di esami (vit D, lupus e un sacco di altri esami per infezioni,infiammazioni ecc)
Esami perfetti, tranne vit D che era un poco bassa e che ho reintegrato subito con una cura di 4 mesi.
Ad oggi il problema persiste come prima e in aggiunta da 3 mesi soffro al dito medio sinistro per un leggero trauma da iper estensione che Voltaren retard e cerotti VOLAREN non hanno migliorato per nulla).
Non so più che fare e da chi andare.Vivo all'estero.
Se interessa,sono in sovrappeso di circa 6/8 kg (peso ora 78/80 kg)
Grazie anticipato

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Maurizio Grippi

20% attività
16% attualità
0% socialità
ALBA (CN)
GRINZANE CAVOUR (CN)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Potrebbe trattarsi di una sindrome da affaticamento dei muscoli dell'avambraccio, provocato da un over-use-occupazionale, magari cronicizzato. In questi casi è molto facile scambiare il dolore con sintomi reumatologici.

Bisognerebbe avere maggiori dettagli anamnestici sull'età e le attività svolte nel corso della vita, per la diagnosi e la cura. Invito il paziente a contattarmi direttamente.
Dr. Gaetano Maurizio Grippi

[#2] dopo  
Utente 107XXX

Grazie dott Grippi,
da 15 anni lavoro molto sul computer , in media 8/10 ore al giorno.
Da oltre 6 mesi quando mi sveglio ho anche le caviglie indolenzite....In questi giorni il dolore mani è peggio (più la sinista che la destra)....
Ho 47 anni.
Sono sempre stato molto sedentario.
Pressione ok, altri esami di routine sempre a posto (tranne vit D che ora migliorata ma che 5 o 6 anni fa era a livello di carenza grave).