Utente 166XXX
buonasera,
sono un uomo di 38 anni,60 chili x 172 centimetri
da circa 2 settimane mi si sono gonfiate le articolazioni delle interfalange di ben tre dita,indice e mignolo sinistri e mignolo destro.
sono comparse in maniera graduale,presentano un leggero segno di arrossamento e sono piuttosto dure.
il mio medico di base mi ha appena fatto fare degli esami del sangue,nel frattempo ho provato ad usare una pomata antibiotica ed una antinfiammatoria ma senza risultato.sono abbastanza dolorose se vengono toccate,mentre il movimento del dito,anche se un p'ò dolorante,lo eseguo correttamente senza problemi.mia madre soffre di artrosi da parecchi anni ed io sono preoccupato per questo.
al di la del fatto che bisognerebbe vedere gli esiti degli esami,ma secondo voi quali sono le patologie più comuni per questi sintomi?grazie

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Sono un po fuori dalla mia specialità, comunque credo di poterla aiutare.
1) i disturbi gastrointestinali sono di pertinenza gastroenterologica. Indicazione da precedente post.
2) visita immunologica o reumatologica per escludere patologie di quel tipo.
Una domanda è sicuro che la madre soffra di artrosi o la diagnosi è artrite?

Azzardare le patologie senza una visita può rassicurare (cadendo in errore) o allarmare (senza che ce ne sia bisogno).
Si rivolga ad un reumatologo
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 166XXX

salve dottore e grazie per la risposta:
le confermo che mia madre soffre di artrosi da oltre vent'anni.
però un dubbio mi viene:se fosse artrosi non dovrebbero comparire sintomi in maniera graduale?...a me è successo tutto in una settimana,e poi un altra cosa: io ho la circolazione delle mani debole,ed ho sempre le mani ghiacciate,per aver le mani calde devo stare a temperature dai 24-25 gradi in su,il che vuol dire che solo d'estate non ho le mani freddissime...secondo lei questo fattore può incidere su qualcosa o è irrilevante? ..grazie ancora e buonasera

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Segua il mio consiglio, "prenda il coraggio a due mani" e vada dal reumatologo
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum