Utente 164XXX
Salve,
ho 33 anni e da un po che soffro di tendini infiammati il tutto è cominciato diversi anni fa con l'infiammazione degli stessi al polso e agli avambracci, pensavo che fosse legato al tipo di lavoro svolto (pizzaiolo) ed infatti una volta cambiato lavoro la situazione è decisamente migliorata, ma da un paio d'anni sono ricominciati a farsi vivi con sempre piu frequenza e si sono estesi anche hai ginocchi con discreta frequenza alle anche, alla caviglia, alla spalla e alla mano ma con frequenza piu rara.
La cosa comincia a preoccuparmi un po, volevo sapere da cosa potesse dipendere, non so se possa essere importante e avere relazione con questi disturbi, l'assenza di un attivita fisica da diversi anni.

Vi ringrazio per la risposta
Buon lavoro, buon natale in ritardo e buon anno
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'infiammazione dei tendini viene catalogata tra i reumatismi extrarticolari. Questi possono essere primitivi, quando le strutture anatomiche vengono interessate in maniera autonoma, o secondari, quando l'interessamento avviene nel contesto di una malattia specifica. Nel caso dei tendini, come anche per le entesi le malattie in questione sono le spondiloentesoartriti sieronegative, tra le quali la forma psoriasica è la più diffusa. Ciò detto, in caso il disturbo persistesse, sarà importante consultare uno specialista in reumatologia. Cordiali saluti e ... Buon 2014!
Mauro Granata