Utente 261XXX
Sono stato operato di ernia discale nel 2009, ho continui problemi digestivi con
continuo rumore delle viscere con stipsi e a volte feci non costituite ed ho perso da quando sono stato operato 16 Kg., pur alimentandomi regolarmente.
Vorrei chiedere ai Sig.ri Dottori specialisti, può l'intervento in L4-L5 e l'ernia
presente in L5-S1 con l'artrosi diffusa del rachide causare un'infiammazione del colon e dello stomaco. Prima dell'intervento per anni non ho avuto problemi al colon e stomaco e conducevo una vita normalissima anche nel lavoro che
attualmente ho dovuto smettere per l'insieme delle patologie subentrate.
( dolori diffusi alle articolazioni, alla cervicale e alla colonna).
ringrazio sappiate darmi dei chiarimenti o a chi rivolgermi e cosa fare.
Saluto distintamente
Alberto Conti

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Leggendo quanto da lei scritto trovo una certa difficoltà a correlare i sintomi digestivi al pregresso intervento di ernictomia e alla condizione osteoartrosica della sua colonna. Penso piuttosto che il suo quadro clinico debba essere approfondito in ambito internistico perchè probabilmente dovuto a problemi di malassorbimento secondari ad una malattia che va diagnosticata e curata. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 261XXX

Grazie Dottore della risposta, ho pensato di correlare la cosa perché la sintomatologia
si è presentata contemporaneamente con un fastidio nella parte sinistra dell'addome
altezza (milza-pancreas), che attualmente ancora ho, anche se al momento sono
tante le neuropatie che mi disturbano che non riesco più a distinguere nulla in tutto il corpo. Le volevo chiedere per poter essere certi che sia artrosi diffusa che mi arreca tutti questi disturbi neurologici in tutte le articolazioni e anche disturbi interni che esami debbo
effettuare sia clinici che ematologici per escludere altre patologie interne.

Grazie di nuovo e porgo cordiali saluti.

Alberto Conti

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La prescrizione degli eventuali esami è successiva ad una imprescindibile valutazione clinica. Cordialità
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 261XXX

Dottore, grazie per la Sua estrema chiarezza, mi indichi come avere e chi mi puo'
dare una seria valutazione clinica.

Cordiali saluti

Alberto Conti

[#5] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Cominci a rivolgersi al suo medico di medicina generale che saprà di certo indirizzarla al meglio. Cari saluti.
Mauro Granata